Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

I 50 album più belli di sempre. O no?

I dischi che hanno fatto la storia del rock e del pop internazionale. Su tutti, i Velvet Underground

I Velvet Underground

Forse un best album in assoluto non esiste, ma le classifiche prevedono una gerarchia e quindi ecco una Top 50 di dischi che secondo me hanno cambiato il corso della musica. Una selezione che non tiene tanto conto delle vendite quanto dell'influenza che questi capolavori hanno avuto sulla musica degli anni a venire. La considero una Top 50 di album imprescindibili, che hanno trasformato l'esistente spostando in avanti il confine e gli orizzonti del pop rock.

Perché al primo posto i Velvet Underground di Lou Reed? Perché il loro primo omonimo 33 giri è un pezzo d'arte a 360 gradi a cominciare dalla storica cover realizzata da Andy Warhol (che ha pure prodotto l'album). Alle note di questo disco si sono abbeverate nel corso dei decenni centinaia di band, alternative e mainstream. Tutte attratte dal magnetismo di un album di canzoni memorabili, intrise di New York e dei suoi lati oscuri. Il furore metropolitano contrapposto al sound della "peace and love generation" (siamo nel 1967) di San Francisco e dintorni. A seguire il White Album dei Beatles, incontro memorabile tra il genio pop e le visioni rock'n'roll dei 4 di Liverpool. E poi, Electric Ladyland  di Jimi Hendrix, ovvero la rivoluzione della chitarra rock.

1 The Velvet Underground & Nico - The Velvet Underground

2 White album - Beatles

3 Electric ladyland - Jimi Hendrix

4 Bringing it all back home - Bob Dylan

5 The rise and fall of Ziggy Stardust - David Bowie

6 What's going on - Marvin Gaye

7 The Dark side of the moon - Pink Floyd

8 Beggar's banquet - Rolling Stones

9 Led Zeppelin IV - Led Zeppelin

10 London calling  - Clash

11 Tommy - Who

12 The Doors - Doors

13 Born to run - Bruce Springsteen

14 Black Sabbath - Black Sabbath

15 Exodus - Bob Marley

16 Achtung baby - U2

17 Kid A - Radiohead

18 It's alive - Ramones

19 Live at the Apollo - James Brown

20 Never mind the bollocks - Sex Pistols

21 Reggatta de blanc - Police

22 Raw Power  - Stooges

23 A night at the opera - Queen

24 Thriller - Michael Jackson

25 Pet Sounds - Beach Boys

26 Elvis - Elvis Presley

27 Music from big pink - The Band

28 Chuck Berry is on top - Chuck Berry

29 The lamb lies down on Broadway - Genesis

30 Us - Peter Gabriel

31 Live rust - Neil Young

32 Nevermind - Nirvana

33 Disraeli gears - Cream

34 Vitalogy - Pearl Jam

35 Another green world - Brian Eno

37 Abba - Abba

38 Van Halen I - Van Halen

39 Here's Little Richard - Little Richard

40 The man machine - Kraftwerk

41  Appetite for destruction - Guns and Roses

42 Machine head - Deep Purple

43 Making movies - Dire Straits

44 The resistance - Muse

45 No sleep 'til Hammersmith - Motorhead

46 Saturday night fever - Bee Gees

47 The Queen is dead - The Smiths

48 True Blue - Madonna

49 Black album - Metallica

50 The fat of the land - Prodigy

Velvet Underground: I'm waiting for my man

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>