Musica

La segretaria dei Beatles si racconta

In un film, i Fab Four visti dagli occhi di Freda Kelly. Al cinema per un giorno

"Freda Kelly, la segretaria dei Beatles", film di Ryan White – Credits: ufficio stampa

La storia, quella vera, la narrano i piccoli fatti, quei gesti quotidiani che apparentemente non hanno valore. Ma che, sul lungo periodo, hanno invece la grandezza di descrivere un'epoca intera. E anche i Fab Four, che indubbiamente hanno fatto la storia, ne hanno una tutta loro da raccontare. E se a narrarla è chi ha vissuto in prima persona l'ascesa del gruppo di Liverpool, il punto di vista si fa ancora più interessante.

È il caso di Freda Kelly, la segretaria dei Beatles, il film di Ryan White che raccoglie, appunto la testimonianza di un personaggio chiave e fino ad ora mai reso pubblico della band. Freda, giovane e timida ragazza adolescente di Liverpool, viene ingaggiata da Brian Epstein per lavorare con i Beatles. Trascorrerà dieci anni con loro, diventando parte dei loro segreti più intimi, delle loro paure, delle loro gioie. Si inventa poi il fan club che diventerà il più importante della storia del rock.

Ryan White in questo film offre una prospettiva insider sulla band assolutamente inedita: la Kelly ha sempre evitato ogni contatto con i media e con il gossip, rimanendo legata con i membri della band che hanno dato pieno sostegno al film, accompagnato dalle musiche originali dei Beatles.

L'appuntamento con La segretaria dei Beatles è il 27 maggio alle ore 20.30: proiezione del film nelle sale del circuito Nexodigital , presentato via satellite dal giornalista Gino Castaldo insieme alla protagonista.

Ecco il trailer

 

Per i fans, c'è in arrivo anche un altro appuntamento: il ritorno sul grande schermo della versione restaurata e rimasterizzata del film A Hard Day's Night , firmato Richard Lester. Nelle sale italiane dal 9 all'11 giugno

© Riproduzione Riservata

Commenti