Elio e le Storie Tese
Musica

Elio e le Storie Tese: il nuovo progetto (con Mal)

Esce oggi la riedizione dei primi tre cd del gruppo milanese. Nella raccolta anche alcuni dvd con immagini d'archivio e commenti d'eccezione

"Non tutti i Mal vengono per nuocere". È riassunta in questa frase l'essenza del ritorno di Elio e le Storie Tese, ora impegnati a promuovere la rimasterizzazione dei loro primi tre cd. Il gruppo milanese è tornato con un progetto ambizioso, che - come avrete capito - non ha perso nemmeno un briciolo della simpatia che lo caratterizza da ormai molti anni.

Sono infatti usciti oggi tre cd che ripropongono i brani presenti nei primi album del gruppo ("Elio samaga hukapan kariyana turu" del 1989, "Italyan, rum casusu çikti" del 1992 ed "Esco dal mio corpo e ho tanta paura" del 1993), "ristrutturati dal punto di vista sonoro grazie alle nuove tecnologie". Oltre ai dischi anche tre dvd, che - come anticipato nella prima frase - contengono immagini d'archivio e alcuni commenti del grande Mal, anch'egli presente questa mattina alla presentazione alla stampa del progetto. 


Decisamente simpatico il siparietto che si è creato questa mattina in un incontro con alcuni giornalisti, basato su una continua metafora che vede Elio e le Storie Tese e lo stesso Mal in un universo parallelo, dove il cantante di Furia "decide di portare al successo il gruppo che era ancora più forte dei Beatles e dei Rolling Stones" ("ma solo perchè questi ultimi due gruppi, nell'universo parallelo, fanno schifo", si giustifica scherzando). Come ha spiegato poi Rocco Tanica, "nei tre dvd c'è Mal che ha il ruolo di io narrante". E quando non c'è lui, continua, "c'è la modella di intimo Tatiana Barbashova, che racconta una storia intima in intimo".

Rispondendo a una domanda su una possibile tournée della band (che vede il suo frontman ora impegnato come giudiice nella nona edizione di X Factor), Elio ha continuato a portare avanti la metafora dell'universo parallelo, sviando la risposta: "Non ci è ancora chiaro se in questa realtà parallela andremo in tour o meno, perchè non sappiamo ancora se ci scioglieremo o meno", scherza. 

In ogni caso, il risultato è decisamente in linea con la qualità di tutti i lavori precedenti di Elio e le Storie Tese, e - diciamocelo - in questo periodo nel quale è molto più facile trovare veloci meteore nel mondo della musica, è sempre una grande garanzia. Da godersi tra una risata e l'altra. 

© Riproduzione Riservata

Commenti