Musica

Ascolta Franco Califano e Simone Cristicchi in "Sto a cercà lavoro"

A partire dal 29 giugno i due cantautori dell'introspezione e dell'ironia, si uniscono per aiutare i giovani minorenni carcerati, perché possano trovare un lavoro durante e dopo il periodo di reclusione

Franco Califano e Simone Cristicchi, in duetto. Possibile? La strana coppia, del tutto inedita, si è unita per il brano "Sto a cercà lavoro", incisa con l'aiuto dei giovani dell'Istituto penale minorile di Nisida (Napoli). Dal 29 giugno, sarà in radio e in vendita nei negozi digitali.

Il ricavato dell'iniziativa andrà a Liberi Onlus, per il progetto sostenuto dal Ministero della giustizia e dal Dipartimento per la Giustizia Minorile volto alla rieducazione e l'inserimento lavorativo dei minorenni in carcere avvicinandoli alla musica attraverso concerti e corsi di formazione.

“Ho voluto mettere la mia esperienza, quella di un uomo che ha vissuto tre vite, al servizio dei giovani", ha dichiarato Franco Califano, "questa volta più che mai, perché si tratta di giovani che vivono l’esperienza del carcere, che ho vissuto anch’io. So cosa significa e so quanto è importante avere un aiuto da chi sta fuori”.

Il secondo obiettivo del progetto "Liberi di..." è di inserire questi giovani detenuti nel mondo del lavoro, collaborando a iniziative legate al mondo della musica, sopra il palco o dietro le quinte di uno show.

"Per mantenermi ho fatto qualsiasi lavoro", racconta Cristicchi, "gelataio nei cinema, lavapiatti, manovale, operatore call center e sguattero in un'impresa di pulizia a Londra. Oggi che, a distanza di anni, questi lavori sembrano essere diventati merce rara, racconto storie che mi danno da vivere, e farlo con il "guru" Califano mi riempie di orgoglio e gioia”.

Ascolta il brano, in streaming su Panorama.it

© Riproduzione Riservata

Commenti