Musica

Amici 13, il serale: le pagelle della Semifinale. Deborah Iurato non è solo voce, ma anima

Commento, analisi e voti ai talenti mostrati su Canale 5 il 25 maggio 2014. Attenzione alla musica, ai brani cantati, all'interpretazione portata sul palco del talent di Maria De Filippi. Le emozioni (e le stonature) tra le cover più belle di sempre

La semifinale è andata in onda, finalmente! Eccoci per ora al nuovo appuntamento con "Amici di Maria de Filippi".

Anche questa nona puntata del 25 maggio 2014, ha di nuovo le sue pagelle.

Su Canale 5 la squadra dei bianchi capitanata dal giudice Moreno e quella dei blu capitanata da Miguel Bosé si sono dati battaglia. Valuteremo in questa sede, naturalmente, solo le esibizioni di canto, anche quello corale e in duetto con gli ospiti.

Inoltre, per darvi ancora più informazioni utili, vi indicheremo i brani usati anche nelle coreografie di ballo.

Ecco ora la nostra ricerca delle voci più belle del talent show di Maria De Filippi sul Canale Cultura di Panorama.it. Nel duello per l'eliminazione tra Vincenzo Durevole e Christian Pace, è Christian della squadra blu a lasciare il programma.

L'appuntamento è con la finale di martedì 27 maggio.

PRIMA MANCHE

Prova numero uno

Bianchi - (Fuori Gara) - Moreno canta con Annalisa "Ferire per amare" (2014, dall'album "Incredibile")

Deborah Iurato canta con Annalisa "Sentire il presente" (2014) - La presenza di Annalisa ha spostato il bilanciere della nostra attenzione solo su di lei. Ha gestito un brano che certamente ancora non conosceva, nel modo che le è consueto. Forse non ha avuto tempo di assorbire il nuovo inedito di Annalisa nel modo giusto. Esibizione che non rimarà nella nostra memoria, nonostante tutto.

DEBORAH IURATO - VOTO: 6 E MEZZO

Blu - Christian Pace si esibisce in "Tempesta di mare" su musiche di Vivaldi, nello specifico è un concerto di flauto in fa maggiore di Belah Brahos.

Prova numero due

Bianchi - Vincenzo Durevole si esibisce nel brano "Vecchio Frac" di Domenico Modugno (1955)

Blu - I Dear Jack cantano "Demons" degli Image Dragons (2013, dall'album "Night Vision"). Ad un certo punto non capivamo se fosse l'originale o meno. Grande esibizione di Alessio Bernabei, la cui professionalità è inattacabile. Un brano come questo, non poteva portarlo meglio sul palco. A volte, forse, sembra gli manchino solo un po' le energie. Oppure, come speriamo, le sta conservando tutte per dare il meglio nella finale.

DEAR JACK - VOTO: 7 E MEZZO

Prova numero tre

Blu - Christian Pace si esibisce sul brano "Mi sono innamorato di te" di Luigi Tenco (1962).

Bianchi - Deborah Iurato (con la collaborazione recitata di Vincenzo) canta "La valigia dell'attore" di Lucio Dalla e Francesco De Gregori - La bellezza di non sentire più la sua voce cantata, ma solo l'interpretazione, l'energia, la profondità che può arrivare solo da una grande personalità. Deborah è riuscita in questo intento. Perché non si dica che è solo voce. Non ha raggiunto la perfezione, ma ha mostrato un lato che ci ha emozionato.

DEBORAH IURATO - VOTO: 8

Prova Numero Quattro

Blu - Christian Pace balla sulle note di "#ThatPower" di Will.I.Am con Justin Bieber (2013, dall'album #willpower)

Bianchi - Vincenzo Durevole balla sulle note dello spettacolo musicale "Romeo & Giulietta - Ama e cambia il mondo"

Prova Numero Cinque

Bianchi - Deborah Iurato canta "Hurt" di Christina Aguilera (2006, dall'album "Back to Basics") - Esibizione perfetta, impeccabile, concentrata. Ci serve ancora aggiungere aggettivi? È stata semplicemente superba, in un brano che ha tutte le caratteristiche per centrare il segno. Lei ci è riuscita portando sul palco un'esibizione unica.

DEBORAH IURATO - VOTO: 9

Blu - Alessio Bernabei con i Dear Jack canta "The Power of Love" dei Frankie Goes To Hollywood (1984, dall'album "Welcome to Pleasuredome") - Una delle migliori esibizioni di Alessio in assoluto, sicuramente una delle migliori performance della serata. Mantenendo un atteggiamento da power-ballad, si è tenuto morbito sul pezzo, spingendo solo dove serve. Forse ci aspettavamo qualcosa di ancora più tagliente, soprattutto sul finale.

ALESSIO BERNABEI - VOTO: 7 E MEZZO

SECONDA MANCHE

Sfida Numero Uno

Bianchi - Vincenzo Durevole balla sulle note di "Conquest of Spaces" di Woodkid (2013, dall'album "The Golden Age")

Blu - Alessio Bernabei canta con Miguel Bosé "Father and Son" di Cat Stevens (1970, dall'album "Tea for the Tillerman") - Abbiamo ben compreso l'intenzione emotiva di Alessio, la sua voce era molto coinvolta. È riuscita a creare "quel sottile legame tra la sua voce e il pubblico", come diceva Argentero, con il pubblico. L'esibizione, nel suo complesso, non ci è apparsa eccezionale. Forse avevamo aspettative maggiori.

ALESSIO BERNABEI - VOTO: 7

Sfida Numero Due

Bianchi - Deborah Iurato ha cantato "Anche se fuori è inverno" (2014, brano contenuto nell'Ep d'esordio "Deborah Iurato") - Risentiamo l'inedito scritto da Fiorella Mannoia e troviamo una grande energia, una perfetta armonia con il brano. Riesce a rendere quelle parole, le sue. Non è da tutti. Brava.

DEBORAH IURATO - VOTO: 8 E MEZZO

Blu - I Dear Jack cantano "La pioggia è uno stato d'animo" (2014, brano contenuto nell'album d'esordio "Domani è un altro film - Parte prima") - Una delle tracce più belle del disco, portata dalla band e da Alessio con una freschezza e un'energia che non vanno mai date per scontate. Bravissimi.

DEAR JACK - VOTO: 8

Sfida Numero Tre

Blu - (Fuori Gara) - Cristiano De André e Miguel Bosé cantano "La canzone di Marinella" (1964)

Cristiano De André e Alessio Bernabei cantano "Il cielo è vuoto" (2014, canzone per il Festival di Sanremo) - Un brano di assoluto valore popolare e cantautorale che messo nelle mani dei Alessio ha trovato una nuova luce. Ha cercato di portare a casa un brano che ha una portata enorme, difficilissimo da ricantare, non dal punto di vista tecnico, ma da quello interpretativo. Non è stato eccelso, ma ha fatto un gran bel lavoro per uscirne vincitore.

ALESSIO BERNABEI - VOTO: 7/8

Bianchi - Vincenzo Durevole balla sul brano "Meglio Stasera" nella versione di Michael Bublé (2007, dall'album "Call me irresponsible")

Sfida Numero Quattro

Blu - I Dear Jack cantano "(Everything I Do) I do it for you" di Bryan Adams (1991, colonna sonora del film "Robin Hood - Principe del ladri") - Se non fossero di Amici e li avessimo sentiti in radio, un giorno per caso, come li avremmo giudicati? Come una voce e una band che ha già tutti i connotati per fare ottima musica pop-rock. La loro identità prescinde dalla bellezza del cantante.

DEAR JACK - VOTO: 8+

Bianchi - Deborah Iurato canta con Moreno il brano dei Tazenda "No Potho Reposare" - È abbastanza strano sentire un brano in dialetto cantato da una persona che ha altre origini. Ma aiutata da un buon rap di Moreno, Deborah ne è risultata molto valorizzata. Un momento lirico e folk al contempo, che ci ha colpito.

DEBORAH IURATO - VOTO: 8+

Sfida Numero Cinque

Blu - I Dear Jack cantano "Domani è un altro film" (2014, inedito dell'album omonimo). Ormai non ci sono più dubbi. Il loro destino, si profila (almeno per ora) un destino di successo. Questo brano, dominante in tutte le classifiche, ne è la più chiara dimostrazione. È evidente che la popolarità di questa canzone non è solo figlia di "Amici".

DEAR JACK - VOTO: 8

Bianchi - Deborah Iurato canta "Paid my dues" di Anastacia (2001, dall'album "Freak of Nature") - Brano freschissimo dove Deborah ha liberato ogni energia nel finale. È questo un aspetto di Deborah che ci piace molto. Nelle corde del rythm and blues è completamente a suo agio. Bella chiusura.

DEBORAH IURATO - VOTO: 8 E MEZZO

© Riproduzione Riservata

Commenti