Musica

Alessandra Amoroso: "Amore Puro", la recensione del nuovo singolo

Opinioni a caldo sul brano (scritto da Tiziano Ferro) che ci accompagnerà nel prossimo autunno

Alessandra Amoroso si esibisce sul palco durante la decima edizione di O'Scià a Lampedusa (Agrigento), 27 settembre 2012. (Credits: ANSA/ UFFICIO STAMPA)

Ti aspettavamo impazienti. "Amore puro" è il nuovo singolo di Alessandra Amoroso disponibile da oggi 30 agosto 2013 in digitale su iTunes e sulle piattaforme di ascolto gratuito come Spotify. 

Dopo le anteprime di Cubomusica e Mtv, finalmente il brano è a portata di tutti gli ascoltatori, in attesa del 24 settembre, giorno in cui uscirà l'album omonimo di 11 tracce (verrà venduto anche in formato speciale con dvd con intervista e backstage), il terzo totalmente di inediti della sua carriera.

Nel corso della giornata potremo anche vedere il videoclip ufficiale su Vevo e Youtube. 

C'era molta attesa su questo brano e anche tante aspettative. L'annuncio della collaborazione artistica di Tiziano Ferro e quella produttiva di Michele Canova ci hanno suggerito: "Ok, è arrivato il momento". Quello in cui devi fare quel salto che divide chi vende perché è un fenomeno giovanile e chi invece è amato davvero e per sempre.

Nella bella intervista video che Alessandra Amoroso ci aveva rilasciato qualche tempo fa per «Ancora di più - Cinque passi in più» (non è bella perché l'abbiamo fatta noi, ma è bella perché lei è una delle poche artiste del suo settore che quando la intervisti è del tutto sincera) ci parlava proprio della volontà di essere più in prima linea, di dare sostanza ai suoi sentimenti che diventano musica. Di essere lei lo specchio più diretto delle sue emozioni. 

«Amore Puro», di cui lei non è coautrice ma ci aspettiamo qualche sorpresa nell'album, è però esattamente quello che i fan si aspettavano da lei. Una ballad struggente, un inno all'amore universale. Questa è l'impronta che è valsa 11 dischi di platino alla cantante uscita dal talent di «Amici». Nulla sarebbe potuto cambiare, non di certo nel primo singolo ufficiale. Non ora, non fino all'uscita dell'album. 

Qualcosa però è successo rispetto all'era Camba-Coro che alcuni critici mesi fa rinnegavano per poi celebrarli di nuovo di fronte a questo «Amore puro». Per lei è arrivato il tempo di confrontarsi con uno stile di scrittura più difficile da portare in sala di incisione, soprattutto con i contenuti di un brano che ancora una volta mette a nudo l'anima di Tiziano Ferro più di quanto non abbia fatto di recente come produttore/autore di altri artisti.

"La mia anima fu consegnata a te e solo a te e rimane tua", scrive l'uno e canta Alessandra. Il compito più arduo che ha oggi è portare quelle emozioni, quelle parole commoventi (solo a leggerle) in ogni esibizione, in ogni live, con il rispetto e la profondità di sentimenti di chi l'ha scritta. Perché è solo che questo brano svelerà il suo segreto: non è la "solita" ballad, non è la "solita" canzone. 

È un brano speciale, speciale davvero.

In quella stessa intervista a Panorama.it di cui parlavamo, era del maggio 2012, Alessandra ci ha detto: «I fan sono più affezionati a me come persona, come Sandrina, che Alessandra Amoroso degli album. Tra me e loro non c'è una divisione, una gerarchia. In modo reciproco, tra noi c'è solo tanto amore».

La frase finale del brano «Amore puro» dice: "Quella gente, quella musica, mi indicarono un futuro e fu soltanto amore puro". Ecco, questa frase è l'esatta trascrizione in chiave poetica di quelle parole pronunciate quando ancora era tutto in cantiere, il certificato già noto del suo matrimonio con il pubblico.

I brani di un cantante li può scrivere anche il più grande autore di tutti i tempi, ma se quelle parole non sai tenerle in alto con un dito con la loro verità, sono cenere. E sembra proprio che il risultato di questa collaborazione non sia solo una rampa di lancio. Ma sostanza, carne, cuore. Verità, appunto.

La grande sfida di Alessandra Amoroso, sta per cominciare.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti