Magazine

Un ciabattino a Chelsea

È l’élite del tacco, il sogno di ogni donna, il culto di ogni amante della moda. E' Manolo Blahnik, un ciabattino diventato baronetto. Sul numero 49 di Panorama, in edicola dal 22 novembre

Ha fatto le scarpe a Calvin Klein, Dior, John Galliano. Ma solo le scarpe.

Un ciabattino, una sorella, una nipote e un laboratorio in un vicolo londinese a distanza di quarant’anni.

Ha fatto dell’odio della moda una moda. Trentamila scarpe disegnate a mano, 80 ogni anno.

È l’élite del tacco, l’irrinunciabile per una donna, un cognome che vale il titolo di baronetto: Manolo Blahnik.

Le calzature di Cenerentola. In Gran Bretagna.

Per commentare: #manoloblahnik

© Riproduzione Riservata

Commenti