Magazine

Un successo molto social

Opportunità, convenienza, flessibilità: sono i tre elementi che fanno dell’Università telematica Pegaso una delle eccellenze nella formazione online

Facebook-like

– Credits: Brendan Smialowski/ AFP/GettyImages

Cresce sul web l’entusiasmo per i corsi online. Da quando, all’inizio dello scorso novembre, il nostro settimanale, in collaborazione con l’Università telematica Pegaso, ha lanciato Panorama Academy, la pagina Facebook dedicata ha raccolto oltre mille "mi piace", mentre gli articoli sui corsi e le interviste al direttore dell’ateneo napoletano Danilo Iervolino hanno raccolto l’interesse dei lettori di Panorama.it, dove la sezione Academy è accessibile dalla home page. Connubio inevitabile.

"Oggi il web, per diffusione di cultura e sapere, è all’opposto rispetto alle critiche di dispersione e polarizzazione che spesso attira" ha detto Iervolino presentando il progetto a Salerno lo scorso 21 novembre insieme con il direttore di Panorama Giorgio Mulè. "Secondo noi è il modo migliore per abbinare al massimo rigore formativo la più alta capacità di penetrazione e fruizione".

I numeri gli danno conforto. In Italia, in poco più di un decennio dal loro riconoscimento, le università a distanza sono passate da 1.500 a 40 mila iscritti, e continuano a crescere a medie comprese tra il 16 e il 17 per cento annuo, quasi il doppio rispetto aagli atenei tradizionali. Con i nostri corsi, in partenza a marzo, l’impatto è destinato a farsi ancora più rilevante, grazie a un’offerta diversificata e a tre elementi cardine che Iervolino e Mulè hanno così sintetizzato: opportunità, convenienza e flessibilità.

Opportunità. Grazie alla tecnologia i partecipanti verranno messi nelle condizioni migliori per rispondere ai bisogni delle aziende e orientare il loro futuro professionale.

Convenienza. Nonostante la loro qualità elevata i nostri percorsi formativi risultano visibilmente meno costosi rispetto all’offerta delle università tradizionali. Senza contare che permettono di risparmiare su libri e spese di trasferimento: basta una connessione a Internet oppure uno smartphone per accedere in qualsiasi momento alla piattaforma di Panorama Academy.

Flessibilità. All’opportunità di fruire delle lezioni on line come e quando si vuole, magari chattando o interagendo via social network con professori e compagni, si aggiungono tutte le opzioni concesse dal canale fisico: gli iscritti assisteranno a una "lectio magistralis" dei nostri testimonial e potranno fissare appuntamenti dal vivo con i loro tutor ogni volta che ne sentiranno la necessità. Completano il quadro esami finali in presenza per chi frequenta il master e sistemi di verifiche e alert per essere sicuri che lo studente stia davvero seguendo le lezioni. Due strumenti grazie ai quali anche le ultime barriere di scetticismo verso l’e-learning sono scongiurate. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il futuro telematico dell'università

Harvard e il Mit di Boston hanno fatto importanti investimenti e il Brasile considera la formazione on line uno dei punti cardine per garantire l’istruzione a tutti. In Italia, i corsi di Panorama Academy partono in marzo

Panorama Academy

Tutto sulla scuola online Panorama-Pegaso che assegna crediti formativi e crea eccellenze nel turismo, enogastronomia, moda, arte e business

Commenti