Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Archivio

Panorama in edicola il 30 agosto

Il sommario del numero 37 di Panorama

La copertina del numero 37 di Panorama in edicola dal 30 agosto

IN EVIDENZA

Bernard-Henri Lévy
Per i francesi è l’ultimo filosofo ed erede di Sartre. Autorevole quanto un capo di stato. Consigliere di Sarkozy, gauchista per Hollande. In viaggio tra le macerie delle guerre. Dal Libano al Bangladesh, con la sua chioma al vento e le sue camicie sbottonate, nient’altro che un vezzo. Nemico dei regimi arabi, compagno dei ribelli. Ebreo e algerino. Irriverente intervista con Bernard-Henri Lévy, chierico del pensiero occidentale.
Per commentare su Twitter: #bernardhenrilevy

Preti e ’ndrangheta
Al coraggio hanno preferito il grigio della Calabria. Terra di confine tra legalità e illegalità. Amministrano sacramenti e sono clementi con i latitanti. Sono i don Abbondio calabresi, preti di montagna con la chiesa dalle porte aperte a tutti, anche ai mafiosi. Assolvono nel segreto del confessionale e temono l’antindrangheta più della stessa ’ndrangheta.
Per commentare su Twitter: #donabbondio

La prof. dei ragazzi con il tumore
È una scuola senza aule. Non un grembiule, ma solo i pigiami dei pazienti oncologici dell’ospedale Meyer di Firenze. In cattedra Paola Belli. Le cartelle cliniche al posto delle pagelle. È la scuola in ospedale, 156 sezioni in Italia. Il registro di classe di una professoressa nella scuola dalle luci sempre accese.
Per commentare su Twitter: #profmeyer

Città delle mogli
La chiamano la città delle mogli. Grodno, al confine tra Polonia e Russia, ex avamposto sovietico. Sette donne per ogni uomo e un’agenzia che combina matrimoni: 2.500 euro per trovare l’anima gemella, 15 euro per spedire una rosa dall’altra parte dell’Europa. È l’isola di Maya Chirkova, la mezzana buona dei matrimoni. Oltre 400 nozze in 16 anni, una riserva di oltre 1.000 donne pronte a sposarsi. Di tutte le età, di tutti i colori. «Tutte casa e famiglia, per questo ci vogliono».
Per commentare su Twitter :#cittàdellemogli

SCENARI

Italia
Addio Equitalia, ma molti pagheranno di più
Cl punta su Mario Mauro
Caos politico in Sicilia
Il dilemma delle staminali
La scorta di De Mita fa polpette

Economia
Ai concorrenti brucia lo sconto Eni
L’autunno del mattone si scalda con i debiti
Le privatizzazioni nascoste nel cassetto
Obama ha gestito bene lacrisi o deve andare via?

Mondo
Anche l’Olanda è in una bolla
Il Papa in Libano per salvare i cristiani
In Cile gli studenti infiammano le piazze
E se la Gran Bretagna uscisse dalla Ue?

Social
Con le donne nel cda, l’azienda vola
I libri fra tablet ed e-reader
Ma le foto di Harry nudo vanno pubblicate

Frontiere
Svegliate i sonnambuli
Rischiamo di non vederli più
Tutti chef con la realtà aumentata
È giusto tassare il cibo spazzatura?

STORIE
Cosa c’è nelle intercettazioni di Napolitano
Il partito dei giustizialisti
Chi ha vinto la guerra della «Repubblica»
Chi ha paura del 2013
Marco Pedersini
Herr Nein
Intervista a Bernard-Henri Lévy
Don Abbondio in Calabria
L’italiano che piace ai tedeschi
La prof. dei ragazzi col tumore
La città delle mogli
Il mio amico ottantenne non potrà mai sposare la fidanzata di Soros

VISIONI

Arturo Paoli. Gli ultimi sono già i primi
Arte. Il cammino di Giacomettici porta in alta quota
Cinema. Le strade della fede approdano al Lido
Libri. Questa letteratura è tutta roba da portinai
Sguardi. Dal cappuccio delle Pussy Riot non si vede la Russia

MODI

Storie. Le signore del vino
Sua maestà l’acciuga
Cult. Il suono vecchio stile
Strade. A St. Moritz anche l’arte è mondana
Sardegna addio. Intervista a Giuseppe Cipriani: essere ricchi non è un reato
Debuttanti. Catrinel Marlon
Teenager. L’ultima febbre si chiama Conor
Periscopio
Incipit di Walter Veltroni

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>