Archivio

Panorama in edicola dal 30 Maggio

La presentazione del numero in edicola

La copertina del numero 24 di Panorama, in edicola dal 30 maggio

Questa settimana la copertina di Panorama è dedicata a Carolina Picchio, 14 anni, che il 4 gennaio 2013 si è uccisa dopo essere stata messa alla gogna su Facebook. Panorama ha compiuto un viaggio tra i suoi coetanei accusati adesso di istigazione al suicidio.

IN EVIDENZA

Il marziano della Rai
Lo chiamano marziano, ma il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi preferisce la parola custode. Con la politica rivendica un rapporto «trasparente» e senza imposizioni. È pronto a stabilizzare i precari Rai e ad assumere 200 giovani, altrimenti l’azienda «muore». Annuncia l’alta definizione su tutte e tre le reti Rai. E su Giovanni Minoli dice: «Molti politici mi vengono a parlare di lui, mi fa martellare da chiunque». Per commentare su Twitter usate l'hashtag #gubitosi

Una settimana nella jihad 
È la palestra dei nuovi «martiri»: il web come nuova accademia del terrore. I fondamentalisti lo usano per insegnare l’odio. In rete gli adolescenti imparano a diventare kamikaze. Per Al Qaeda è luogo di discussione e un mezzo per celebrare la violenza. Un giornalista si è infiltrato per una settimana tra forum, siti del fanatismo islamico e social network della violenza. E racconta la sua esperienza da e-mujahidin. Per commentare su Twitter usate l'hashtag #terrorismo

Un pomeriggio in casa Borghezio
Vive in mezzo a una montagna di carta. E di cimeli: una cassapanca della Wehrmacht, due asce, una bandiera della Vandea... «Io non ho una casa. Ho un posto dove c’è un cesso e una cucina. Tutto il resto sono libri» dice Mario Borghezio. Che si definisce collezionista compulsivo. Di documenti straordinari come una traduzione dell’Iliade di Casanova e parte dell’archivio dell’Ovra di Roberto Farinacci. Per commentare: #borghezio

Miracolo a Kabul 
Ha lasciato l’Italia per l’Afghanistan a 30 anni. Dal fango ha costruito una scuola, selezionato gli insegnanti con un pc, reclutato gli studenti affiggendo manifesti mentre a Kabul si muore di bombe. La storia di Selene Biffi, l’imprenditrice sociale che lotta contro il terrorismo con le marionette e che ha fatto di una stanza la nuova Assisi in terra straniera. Per commentare su Twitter usate l'hashtag #afghanistan

Potete già leggere un articolo in anteprima, scaricando lo snack article che trovate in questa pagina: un assaggio per ingolosirvi su ciò che troverete in edicola da domani.

Buona lettura!

* * *

Il sommario del numero in edicola

SCENARI

Italia
Cattedra online per il ministro Carrozza
Il Csm spaccato per colpa della Cancellieri
A Bologna il comune paga anche se è in credito
Che fine hanno fatto i «tecnici» del governo Monti?

Economia
Anche Comiso mette le ali: è il 4° aeroporto in Sicilia 
Per le grandi aziende che eludono il fisco la pacchia sta per finire
Tortona-Hong Kong, la rotta della nuova chimica italiana.

Mondo
Usa-Cina: rivali costretti all’accordo
Ursula, la vera spina nel fianco della Merkel
Svezia: va a fuoco il modello d’integrazione
Sorpresa, c’è un’apartheid al contrario
Nadal, lo spagnolo che non conosce crisi

Frontiere
Arriva il vaccino anticocaina
Questa moto corre nel fango e poi sfreccia sull’acqua
Più ti muovi, più campi

Social
In ufficio si stressano tutti, ma lei di più

STORIE

La vergogna e il suicidio ai tempi di Facebook
Come cresce il cyberbullismo 
Renzi, il furbetto del partitino 
Intervista a Luigi Gubitosi
Ilva, la grande guerra
Danilo Coppola: «Mi hanno voluto distruggere, adesso pagheranno tutto»
Ho passato una settimana da jihadista online
Un pomeriggio in casa Borghezio
Miracolo a Kabul
Meteomania
Maledetta primavera

VISIONI

Abstract. Meglio idraulico che fuori corso
Jobs, Gates e Zuckerberg, ovvero quando la laurea non serve
Venezia. La Biennale degli outsider
Personaggi. Sono inattuale e me ne vanto
Polemiche. Ma perché insistere col definire i gay malati?
Libri. Bravo Walter, ripartiamo dalle aziende

MODI

Estate. Viaggio perfetto in tre mete inattese
Estate. La New York di Lorenzo
Estate. Sicilia, mon amour
Estate. Street food
Estate. Viaggi in tasca
Periscopio
Incipit di Walter Veltroni

© Riproduzione Riservata

Commenti