Archivio

Panorama: bye bye casa...

Prezzi in calo, compravendite ferme, tasse da record. Panorama in edicola dal 10 luglio dedica la storia di copertina alla crisi del bene rifugio degli italiani per eccellenza: il mattone

La copertina di Panorama in edicola dal 10 luglio

CASA

Prezzi in caduta, compravendite al palo (dimezzate nel 2014 rispetto al 2004) e soprattutto tasse sempre più alte; Panorama nel numero in edicola dal 10 luglio racconta come si sta distruggendo il primo investimento delle famiglie italiane e che cosa ci aspetta nei prossimi anni perché, quello che per anni è stato il bene rifugio ora si sta trasformando in un bene da evitare.

BREGA MASSONE

"Sono l'imputato più odiato d'Italia". Era il luminare della chirurgia toracica e oggi è un "mostro". Pier Paolo Brega Massone, l'ex primario della Clinica Santa Rita di Milano, è al centro di una vicenda giudiziaria senza precedenti per aver effettuato operazioni chirurgiche inutili e dannose ma per lui redditizie. Condannato all'ergastolo si difende sostenendo che le accuse in realtà si fondano su un processo sommario ed una sentenza già scritta.

INTIFADA

"Qui non si rischia la terza Intifada: si rischia il genocidio come in Ruanda". Nei giorni in cui la tensione tra Israele e Palestina torna ai massimi storici (con un'invasione di terra forse alle porte) parla Mohammed Dajani Daoud, docente all'università al Quds di Gerusalemme (ed ex estremista di al Fatah) che ogni giorno rischia la vita perché ai suoi studenti palestinesi predica la tolleranza e la riconciliazione, al punto da portare i ragazzi in visita al campo di concentramento di Auschwitz.

VACANZE

Gli italiani per le loro vacanze scelgono ancora il mare, da vivere preferibilmente in barca. Dalla Grecia alle Canarie, passando per la Sicilia e per Malta, ecco i dieci migliori approdi isolani dove trovare bellezza e soprattutto relax, fuori dai soliti circuiti commerciali. Ma anche con un occhio al portafoglio). Tutti gli indirizzi per non sbagliare destinazione ad agosto

VLADIMIR LUXURIA

E' finita sui giornali dopo aver chiamato la polizia al termine di una discussione "accesa" con una nordafricano che spacciava sotto casa sua, quartiere Pigneto, Roma. Lei, Vladimir Luxuria, ex parlamentare da sempre di sinistra spiega la sua svolta a "destra": "Ecco perché preferisco la polizia sotto casa agli spacciatori"

© Riproduzione Riservata

Commenti