Nella città di Harbin, al confine con la Siberia, a ogni gennaio risorge dalle nuove nevi un vero e proprio "paese delle meraviglie" in versione invernale. Si tratta della cittadella di ghiaccio che dal 1984 viene ricreata col contributo di centinaia di artisti da tutto il mondo, in occasione del Festival internazionale del ghiaccio e della neve , giunto quest'anno alla 29esima edizione.


La città si trova nella provincia orientale cinese dello Heilongjiang, e ospita centinaia di enormi sculture di neve - da Beethoven ai personaggi delle fiabe - e di edifici interamente costruiti in ghiaccio, resi magici dagli effetti luminosi creati con luci LED. Un parco dei divertimenti in piena regola ruota attorno al festival, fino all'arrivo della prossima primavera.

© Riproduzione Riservata

Commenti