Da oggi 6 marzo fino al 21 luglio 2013, al Palazzo delle Esposizioni di Roma la mostra "Helmut Newton - White Women, Sleepless Nights, Big Nudes ".

Nelle foto di Guido Montani per ANSA, ecco un'altra anteprima degli oltre 200 scatti di Helmut Newton (1920-2004) proposti dalla mostra.


Aperta idealmente da un'immagine di Charlotte Rampling, grande e anticonformista attrice inglese, immortalata da Newton nel 1973, nel suo primo nudo d'autore, la mostra prosegue tra foto di grandi top-model - Patti Haven nuda accostata alla Vergine Maria di Poggibonsi o Veruschka, di strabiliante bellezza in uno scatto intimo in una casa sulla spiaggia - ma anche di personaggi come Paloma Picasso, Loulou de La Falaise, storica musa di Yves Saint Laurent, o Andy Warhol, in posa come una scultura francese, quasi fosse sul letto di morte.

Una serie di ritratti - tanti anche i provocatori autoscatti - i cui soggetti sono chiamati a incarnare insieme il femminile e il maschile, in un continuo gioco di rimandi tra eros e thanatos, a interpretare storie d'omicidi o sfoggiare busti ortopedici, a interagire con dei manichini, fino ad amarli, a spogliarsi all'ombra della Tour Eiffel o Avenue George V, con indosso solo una pelliccia, a costruire una narrazione in cui la ricerca dello stile e la scoperta del gesto elegante sottendono l’esistenza di una realtà ulteriore, che lascia l'interpretazione aperta all'osservatore.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>