Maurizio Galimberti, Helmut Newton, Vanessa Beecroft, Annie Leibovitz, Nobuyoshi Araki, Robert Mapplethorpe, Gabriele Basilico: questi alcuni dei grandi fotografi in mosta a Borgo Vione da sabato 12 a domenica 27 settembre 2015 nell'ambito della rassegna “La fotografia e il fascino dell'antico”. Tra le opere in mostra, i mosaici fotografici di Maurizio Galimberti, i nudi femminili firmati Helmut Newton, i “quadri viventi” di Vanessa Beecroft, le celebrità ritratte da Annie Leibovitz, le opere di genere erotico per cui è noto Nobuyoshi Araki e quelle realizzate in studio da Robert Mapplethorpe, fino ai ritratti di Milano firmati Gabriele Basilico. I visitatori potranno godere della visione in esclusiva di opere inestimabili, appartenenti a collezioni private, nella cornice quasi incantata del Borgo, esempio d’ eccellenza di recupero storico e architettonico di un antico complesso medievale della provincia milanese. Oltre alle preziosissime foto, in esposizione anche dipinti antichi, complementi d’arredo e oggetti d’arte

La fotografia e il fascino dell'antico
Via Cascina Vione 3 – Basiglio, Milano
Da sabato 12 a domenica 27 settembre 2015
lunedì/venerdì – dalle ore 15 alle 19
sabato e domenica – dalle ore 10 alle 19

Per accedere alla mostra a ingresso libero è necessario registrarsi sul posto prima dell’ingresso

© Riproduzione Riservata

Commenti