Nelle foto più belle di questa settimana, ecco la fioritura di oltre 3.000 azalee nel giardino del santuario Nezu a Tokyo, in Giappone; un gruppo di donne e un bambino in un villaggio nei pressi del Lago Yamdrok, nella Regione autonoma del Tibet, in Cina; i danzatori Natasha Osipova e Edward Watson del Royal Ballet durante le prove dello spettacolo "Mayerling", messo in scena dal coreografo Kenneth MacMillian alla Royal Opera House di Londra, nel Regni Unito; tre uomini seduti su delle sdraio in mezzo alla neve sul bordo di una piscina all'aperto, sul monte Stanserhorn, nel Canton Nidvaldo, in Svizzera; il ponte Erasmus di Rotterdam illuminato d'arancione alla vigilia del King's Day, che celebra il compleanno del Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi; due ragazzi che si rinfrescano nelle acque del fiume Tawi, nei pressi di Jammu, in Kashmir, India, insieme a un gruppo di bufali; un bambino di fronte alla parete di un edificio crivellata di colpi di arma da fuoco, nella città in mano ai ribelli di Douma, in Siria; un uomo a bordo di una canoa sulle acque della diga Emmarencia, presso Johannesburg, in Sudafrica; il disc jockey statunitense Marshmello si esibisce nella Sahara Tent nel corso del "Coachella Festival", presso l'Empire Polo Club a Indio, in California; un indio manifesta di fronte al Parlamento, a Brasilia, in Brasile, insieme a decine di rappresentanti di diverse tribù indigene, per contestare una proposta di legge che dà al Congresso il potere di tracciare i confini delle terre degli indigeni d'America; attivisti di Amnesty International in marcia impersonando la Statua della Libertà, durante una manifestazione in occasione dei primi 100 giorni della presidenza di Donald Trump, fuori dall'ambasciata statunitense a Londra; una giostra in movimento presso la Theresienwiese a Monaco di Baviera, in Germania, durante il 53° Festival di primavera; i piloti svizzeri Bertrand Piccard e Andre Borschberg, protagonisti di un giro del mondo a bordo del Solar Impulse, un aereo alimentato a energia solare, ricevuti all'Eliseo di Parigi, in Francia, dal presidente François Hollande; una folla di musulmani sciiti porta in processione la bara simbolica di Musa al-Kazim, settimo imam sciita duodecimano, morto nell'XVIII secolo, durante una cerimonia in suo ricordo presso la Moschea di al-Kāẓimiyya a Kazimayn, in Iraq; e un venditore di strada con un cesto di fiori artificiali sulla testa che interagisce con un cliente lungo una via di Amritsar, in India.

© Riproduzione Riservata

Commenti