In corrispondenza del primo plenilunio del mese di Phalguna, che cade quest'anno il 13 marzo, come ogni anno le principali città dell'India sono state invase oggi da una gioiosa esplosione di colori per la Festa di Holi, che dà il benvenuto alla primavera.

Da Calcutta a Mumbai, da Chennai a Siliguri, da Hyderabad a Mathura, da Ahmedabad a Bangalore... ecco in queste immagini l'attesissima Festa dei colori, conosciuta come Holi dal nome della mitica figura demoniaca di Holika, la cui effigie viene bruciata all'inizio dei festeggiamenti.

La celebrazione collettiva è un inno alla rinascita, al rinnovamento, alla fertilità e al trionfo del bene sul male e alla primavera che si avvicina. Tutta la popolazione partecipa a un enorme rito collettivo dominato dai colori, che rappresentano ponti capaci di superare i divari sociali: tutti i partecipanti si spruzzano addosso reciprocamente acqua colorata dalle tinte dell'arcobaleno, al grido di Bura Na Mano Holi Hai ("Non ti preoccupare, è Holi!"): una vera e propria terapia della gioia che reca buonumore e benessere ai partecipanti.

© Riproduzione Riservata

Commenti