La settimana si è aperta con l'uragano Harvey che ha colpito il Texas il 28 agosto, lasciando dietro di sé una scia di devastazione e 38 morti finora accertati. L'opera dei soccorritori è tuttora in corso, resa difficilissima dalle inondazioni dovute alle eccezionali precipitazioni.

In Malesia il 31 agosto si sono svolte le celebrazioni per il 60° anniversario dell'indipendenza dal dominio britannico. Le strade si sono colorate delle migliaia di bandiere nazionali sventolate dagli studenti che hanno partecipato al National Day.

In Arabia Saudita, la Mecca ha rappresentato il fulcro delle celebrazioni musulmane dello Hajj, il pellegrinaggio canonico della religione Islamica. L'obiettivo dei fotografi ha inquadrato il turbine di fedeli che secondo il rito devono girare per sette volte attorno alla Kaaba, il tempio più sacro alla religione islamica. Alla massa dei fedeli della Mecca hanno fatto da contraltare un commuovente scatto dell'innocenza di un bimbo palestinese sulla spiaggia di Gaza.

In Russia ha catturato l'attenzione dei fotografi la pratica del wakeboard all'ombra del maestoso edificio del Cremlino.

L'amore degli animali per l'uomo è stato ben rappresentato da Nemo, il labrador del presidente francese Emmanuel Macron.

L'amore filiale dai principi William e Harry nel ricordo della madre Diana Spencer nel ventennale della scomparsa, cerimonia disattesa dall'ex marito della principessa Carlo e dalla Regina Elisabetta.

I venti di guerra hanno soffiato in Asia con la crisi coreana e il lancio del missile che ha attraversato il cielo del Giappone, mentre la pace è stata immortalata nel sorriso di Papa Francesco nell'udienza generale in Vaticano.

Chiudono questa carrellata di immagini la bellezza della top model brasiliana Izabel Goulart che ha salutato con un bacio ai fotografi la nuova edizione del Festival del Cinema di Venezia e l'esplosione della natura nel deserto cileno di Atacama e in Cina, con il rosso intenso della raccolta della quinoa

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti