Da Dibis, una località situata 50 chilometri a nord-ovest di Kirkuk, in Iraq, queste fotografie di Safin Hamed ci mostrano un gruppo di donne curde affiliate al Partito della libertà del Kurdistan (Freedom Party of Kurdistan, PAK) impegnate in una sessione di addestramento militare: imparano a usare le armi per combattere contro i miliziani dello Stato islamico. Sono numerose le donne curde impegnate accanto ai reparti maschili giunti nel nord dell'Iraq per combattere il nemico islamista: hanno imbracciato i kalashnikov contro il terrorismo, per la sicurezza del proprio popolo e contro l'imposizione della brutale interpretazione della legge islamica dei tagliagole dell'ISIS. 

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche

Commenti