Tasse

Imu abolita, a gennaio la Service Tax che si chiamerà Taser

Cancellate le rate di settembre e dicembre per le prime case e i terreni agricoli. Dal 2014 arriva la nuova imposta per pagare rifiuti e servizi indivisbili

Fabrizio Saccomanni, Enrico Letta, Angelino Alfano, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri sull'Imu, Roma, 28 agosto 2013. (Credits: ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

Il Consiglio dei ministri di questa sera ha messo la parola fine a quella che da mesi ormai è una vera e propria Imu story . Basta, la fastidiosa (per le nostre tasche) Imposta municipale sugli immobili verrà cancellata. In particolare, per quella sulla prima casa e sui terreni agricoli non si pagherà né la rata prevista entro il 16 settembre (sospesa fino ad ora) né quella di dicembre come verrà formalizzato a ottobre nella legge di stabilità.

L'esenzione dal pagamento viene poi allargata anche alle case invendute mentre viene "scontata" dal 19% al 15% la cedolare secca sugli affitti a canone concordato.

Dal 2014, poi, l’Imu verrà cancellata e al suo posto arriverà la TASER (finora conosciuta come Service Tax ). Si tratta di una nuova tassa sui servizi e non sulla proprietà. Si dividerà infatti in due parti: la prima per coprire il costo della raccolta dei rifiuti (l’attuale Tares che prenderà il nome di TARI), sarà a carico di chi occupa l'immobile a qualsiasi titolo e le aliquote saranno definite da ogni singolo comune in massima autonomia; la seconda (che prenderà il nome di TASI) per i cosiddetti “servizi indivisibili” che chi occupa un immobile paga.

COME SI FINANZIA

Per trovare i 4,6 miliardi necessari a coprire per il 2013 il mancato gettito derivante dall’Imu sulla prima casa, il governo Letta ha messo in fila quattro provvedimenti principali:

- torna l’Irpef sulle case sfitte e sui redditi dominicali dei terreni non affittati (cancellata con l’arrivo dell’Imu)

- vengono liberati 10 miliardi di rimborsi alle aziende che vantano crediti da parte della pubblica amministrazione. Una mossa che dovrebbe generare un maggior gettito Iva.

- viene ridotta la spesa pubblica

- viene modificata la tassazione sui giochi e le imprese che ruotano sul gioco

Il presidente del Consiglio ci ha tenuto a sottolineare che la nuova Service Tax, meglio detta Taser, non sarà “un’Imu mascherata” e che l'operazione sull'Imu viene fatta "senza modificare il saldo dei conti pubblici... rimanendo sotto il 3% del rapporto deficit/pil".

I POSSIBILI RINCARI

TUTTO SULL'IMU

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tasse, ecco quante ne paghiamo

Nei primi sei mesi del 2013 abbiamo versato 197 miliardi di euro, il 3,1% in più rispetto a un anno fa. Solo dall'Imu, sono arrivati 9 miliardi

Commenti