Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Tasse

Vade retro fisco

Redditometro, spesometro, redditest: la caccia agli evasori diventa caccia a guadagni, risparmi e spese di tutti i cittadini. Ecco che cosa sta per succedere e come difendersi

La copertina del numero 47 di Panorama in edicola da giovedì 8 novembre

Il prodotto interno lordo cala, le entrate aumentano e il 2013 promette di essere l'anno della grande offensiva contro l'evasione. Come? Con il redditest e il redditometro, tanto per cominciare. Cosa sono? Lo spiega nel dettaglio l'inchiesta pubblicata sul numero di Panorama in edicola da giovedì 8 Novembre che verte sul rapport tra Agenzia delle Entrate, italiani, ricchezza ed evasione.

Con il redditest ogni contribuente potrà verificare in anticipo se i propri parametri possono essere considerati congrui oppure se sono tali da portare l'Agenzia delle entrate ad avviare un'indagine. Il redditometro, invece, entrerà in vigore dal 2013 e servirà a determinare il reddito basandosi su spese sostenute, spese stimate e spesa standard per tipologia di famiglia.

Ma non finisce qui: avremo a che fare anche con lo spesometro, con nuove norme per l'uso del contante, con nuove regole per le informazioni bancarie. Con quali risultati? Vedremo. Di certo con il rischio di fare qualche vittima anche tra gli onesti.

A proposito di onesti e disonesti, Panorama in edicola fa il punto sulla caduta di Antonio Di Pietro, despota e catone dell'Idv da un decennio. Un partito amministrato come un'agenzia immobiliare, le relazioni pericolose del suo avvocato di fiducia, la speculazione edilizia dei suoi consiglieri. Rimborsi gonfiati, cene allegre e sesso a pagamento. Dalla Calabria alla Liguria passando per l'Emilia, lo stivale dei valori divenuto scandalo.

Ma l'evento clou della settimana sono le elezioni americane con il secondo mandato per Barack Obama. Su Panorama si fa il punto sui compiti alla Casa Bianca: le sfide che attendono il vincitore, la scelta dei collaboratori, le misure per affamare la bestia economica, un viaggio on the road per il paese, gli avvicendamenti, i tagli alla spesa pubblica, l'incognita di una guerra (evitabile?) in Iran.

In più, la storia del reality di Cosa nostra che ha fatto infuriare la cupola americana. Un clan svelato dalle telecamere, le donne dei padrini riprese in cucina, la figlia di un affiliato della famiglia dei Gambino come regista e produttrice. Le lady mafia, le attrici che recitano la loro vita. Dall'adolescenza dei rampoli all'omertà fatta di vizi e carcere. Mob wives: gelosie e pallottole dei boss.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>