BlogFest mode: ON!

Forse è il caso che io inizi a realizzare che tra due giorni parlo al BlogFest. Non tanto per preparare quello che devo dire (non lo faccio mai tanto verrebbe peggio dell’improvvisazione), ma per entrare nel mood dell’evento più …Leggi tutto

poster-blogfest20131.jpg

BlogFest 2013

Forse è il caso che io inizi a realizzare che tra due giorni parlo al BlogFest. Non tanto per preparare quello che devo dire (non lo faccio mai tanto verrebbe peggio dell’improvvisazione), ma per entrare nel mood dell’evento più importante dell’anno dedicato alla rete.

Oggi mi sono accorta che tra i vari pezzi che perdo solitamente nelle circa centomila email che ricevo al giorno c’era il nome dell’hotel dove dormirò. Recuperato.

Biglietti del treno presi, giacca preferita in lavanderia ritirata (che intanto non userò perché a Rimini è ancora estate) e valigia rigorosamente da fare all’ultimo.

Se avete voglia di ascoltare e condividere con noi qualche idea su “Sharing Economy e Mondo a Noleggio”, potete farlo con me e con i rappresentanti rispettivamente di Airbnb e wiMan, venerdì pomeriggio alle 16. Il nostro panel è collocato nella sezione Economy Blogfest, dedicata appunto al mondo dell’economia e delle startup, dove si terrà una discussione in merito ai trend del tema trattato.

Vietato rigorosamente prepararsi pitch o presentazioni standard, unico obiettivo: confrontarsi sulle abitudini che cambiano seguendo la tecnologia e che a loro volta la influenzano, il tutto con una piacevole chiacchierata nemmeno troppo formale (spero).

Sulla mia agendina ci sono altri due impegni a cui non posso mancare: il panel “La radio ai tempi dei Social Network”, che seguirò ahimè solo da spettatrice, e il dj set di Andrea Delogu e di Ema Stokholma, che seguirò da disco addicted pronta a ballare fino all’alba.

Ps: sulle mie tensioni pre-panel ci aggiorniamo poi venerdì! 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti