Soldi

Sei consigli per aumentare le vendite online

Non pubblicizzate troppi prodotti contemporaneamente, usate le finestre pop-up, attenzione a slogan, titoli e immagini, concentratevi sul punto di vista dei clienti e create "l'urgenza dell'acquisto" 

– Credits: DAMIEN MEYER/AFP/Getty Images

Un cliente è fedele solo se soddisfatto. Questa regola base del marketing vale sia per gli acquisti nel mondo reale sia in quelli finalizzati in una sfera virtuale. Tuttavia, se nel primo caso la fidelizzazione dipende dal rapporto di maggiore o minore fiducia che cliente e rivenditore instaurano tra loro, dalla facilità con cui riescono a comunicare e dall'esperienza nel settore che il secondo riesce a trasmettere al primo, senza dimenticare valutazioni più pratiche e in particolare il rapporto qualità/prezzo della merce venduta, il mondo di internet è regolato da principi un po' diversi, che chi vuole potenziare la propria posizione in rete deve necessariamente scoprire, imparare a adottare. La rivista americana Entrepreneur li ha riassunti in sei punti che meritano di essere approfonditi.

1) Fate attenzione a non pubblicizzare troppi prodotti sul vostro sito. L'apparenza inganna: chi non ha una lunga esperienza di vendite online tende a credere che a un maggiore numero di oggetti "messi in vendita" corrisponda un aumento degli introiti in virtù della capacità di soddisfare contemporaneamente più clienti. E invece la pratica dimostra esattamente il contrario, ovvero che gli utenti perdono interesse quando si confrontano con siti troppo intasati. Questo non significa eliminare alcuni oggetti dalla produzione, quanto trovare un modo più intelligente ed efficace per proporli. Magari ricorrendo alla tecnica delle "offerte correlate".

2) Usate le finestre pop-up per le vostre offerte. C'è chi non le sopporta e tende immediatamente a chiuderle, ma è un dato di fatto che questo tipo di interruzione visiva sul computer del potenziale cliente è la più efficace per informarlo di una particolare promozione. Poi magari non sarà interessato ad approfittarne, ma sicuramente non potrà non farci caso.

3) Attenzione a slogan e titoli. E' così che si attira l'attenzione dei potenziali clienti. I titoli più efficaci sono quelli che riescono a proporre una soluzione facile ed efficace a problemi comuni, riproponendo un contesto in cui chi legge è indotto a immedesimarsi.

4) Non parlate di voi ma dei vostri clienti. Quindi invece di sottolineare quanto siete stati bravi a risolvere questo o quel problema, ponete l'accento sul fatto che l'oggetto in questione aiuterà chi vi legge a fare cose che senza non potrebbero fare.

5) Per fare in modo che l'interesse creato attorno al vostro oggetto non svanisca, è opportuno creare un senso di urgenza per quel che riguarda l'acquisto dello stesso. Per farlo si possono utilizzare varie tecniche: promozioni, offerte e bonus sono tra le più efficaci. 

6) Attenzione alle immagini. Devono essere curate, ben presentate, devono riuscire a mettere in evidenza le caratteristiche migliori del vostro prodotto, e se possibile risultare anche simpatiche a chi le guarda per la prima volta. Provare per credere!

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti