assicurazioni-polizze
Soldi

Assicurazioni, perché molti italiani vanno ancora nelle agenzie

Secondo l'osservatorio di UnipolSai, un quarto dei nostri connazionali consulta ancora i professionisti delle compagnia per qualsiasi decisione importante

Altro che polizze online fatte al computer. Molti italiani, persino quelli più giovani, preferiscono ancora andare dal vecchio e caro (anche in termini di commissioni) agente assicurativo. Questo, almeno, è ciò che risulta un'indagine realizzata dalla società di ricerca Nextplora, per conto dell'Osservatorio UnipolSai.



Polizze auto, perché sempre più italiani le pagano a rate


Secondo l'indagine, il 42% circa dei nostri connazionali è solito interpellare un consulente di fiducia quando si tratta di prendere qualsiasi decisione importante sulla propria vita o affrontare spese impegnative come quelle relative alla salute, alla casa e all’auto. E tra tutti i professionisti consultati, quelli che vanno per la maggiore sono proprio gli agenti assicurativi, a cui si rivolge abitualmente più del 24% delle persone. La quota di chi si reca in agenzia è sorprendentemente superiore alla media tra i giovani, visto che raggiunge il 27% nella fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni. Di solito, gli italiani scelgono di consultarsi con un professionista assicurativo per la sottoscrizione di una polizza auto (36% dei casi), ma anche per l’acquisto di beni e servizi a protezione della casa (32%), della salute (28%) e dagli infortuni (25%).


Polizze RcAuto, dove si paga di più e dove si paga meno


Inoltre, il 52% dei nostri connazionali considera addirittura l'agente come l'interlocutore  a cui guardare con maggior fiducia al di fuori della propria famiglia. Molte meno (cioè il 31%) sono invece le persone che hanno come punto di riferimento i siti web specializzati nelle assicurazioni o i blog e i forum online (14%) dove gli utenti si scambiano opinioni . Se è vero che le polizze acquistate su internet continuano a crescere, insomma, ci vorrà ancora moltissimo tempo prima di vedere vuote le vecchie e care agenzie.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Polizze nascoste, come trovarle

Ogni anno, 15 milioni di italiani sottoscrivono delle coperture assicurative senza neanche saperlo. Ecco come difendersi da un fenomeno che l'Ivass vuol limitare

Commenti