Economia

WindJet, la regione Sicilia no

Perché la Regione non deve entrare nella società

Windjet: fino a 170 esuberi nell'indotto

Sulla vicenda Wind Jet, la Confindustria ha espresso l’auspicio che solo il coinvolgimento di imprenditori capaci e con la liquidità necessaria potrebbe consentire alla compagnia di volare di nuovo. E proprio per questo, va ripetuto con forza, bisogna essere contrari a forme assistenzialiste e clientelari. Ciò va affermato soprattutto a garanzia degli imprenditori che intendono investire in Wind Jet e degli stessi imprenditori che ne detengono il know how. È quindi bene ricordare un’apparente banalità: il compito della Regione Siciliana è esclusivamente di creare le condizioni perché il mondo dell’industria possa crescere e svilupparsi. Ogni tentativo estraneo a questo compito è un delitto contro il libero mercato e contro il futuro.

Leggi Panorama online

© Riproduzione Riservata

Commenti