Mondadori, Maurizio Costa lascia le cariche di Amministratore delegato e vice Presidente

Ecco il comunicato dell'azienda in cui si riferisce che per la guida della società sarà proposto Ernesto Mauri già Direttore generale della divisione Periodici

I contenuti di questo post sono stati prodotti in autonomia dall’autore che appare nella sezione autore prima dell'inizio del testo, i contenuti di questo post possono essere associati a un brand promozionale tramite la dicitura “sponsorizzato da” oppure “offerto da” con il logo dello sponsor ben visibile.

Maurizio Costa, amministratore delegato uscente di Mondadori (Credits: Daniele Stefanini / Imagoeconomica)

Segrate, 28 febbraio 2013Maurizio Costa, Amministratore Delegato e Vice Presidente di Arnoldo Mondadori Editore spa, ha comunicato al Consiglio di Amministrazione, riunitosi oggi sotto la presidenza di Marina Berlusconi, che rimetterà le proprie cariche con decorrenza dall’approvazione, da parte del Consiglio in programma il prossimo 20 marzo, del progetto di bilancio al 31 dicembre 2012.

Maurizio Costa è alla guida del Gruppo Mondadori dal 1997.
 Sotto la sua gestione l'Azienda ha rafforzato la propria leadership nei libri, ha intrapreso lo sviluppo dei periodici all'estero - dove oggi il Gruppo è presente in oltre 20 Paesi - ed ha realizzato una profonda revisione del portafoglio di business con l'uscita, tra l'altro, dal settore del printing.

Il Presidente ha successivamente informato i Consiglieri che, nella riunione del Consiglio di Amministrazione convocata per il 20 marzo prossimo, intende proporre la cooptazione in Consiglio e la nomina ad Amministratore Delegato di Ernesto Mauri, Direttore Generale Periodici di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. nonché Presidente e Direttore Generale di Mondadori France, una volta completate le attività di competenza del Comitato Remunerazione e Nomine.

Al termine della riunione, il Presidente Marina Berlusconi ha dichiarato: “Credo sia un momento molto particolare per tutti coloro che amano la Mondadori. La passione e la professionalità con cui in questi sedici anni l’ingegner Costa ha guidato l’Azienda in un settore sempre più complesso come quello dell’editoria, la sua lealtà e correttezza, in una parola tutto quel che ha realizzato al servizio di un’impresa così significativa per la vita del Paese, meritano la riconoscenza più sincera da parte della casa editrice, di tutti i suoi azionisti oltre che mia personale. Ma la decisione dell’ingegner Costa non interrompe il suo lungo rapporto di collaborazione con il gruppo Fininvest e la mia famiglia. Assumerà infatti la carica di Vice Presidente di Fininvest S.p.A., completando un percorso avviatosi nel giugno scorso con il suo ingresso nel Consiglio di Amministrazione della capogruppo”.

Il Consiglio di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. ha inoltre nominato per cooptazione Danilo Pellegrino, Direttore Generale di Fininvest, in sostituzione di Roberto Briglia, amministratore già qualificabile come esecutivo in relazione al ruolo dirigenziale precedentemente ricoperto nell’ambito della società e dimissionario con effetti dalla riunione odierna.

 Il curriculum di Danilo Pellegrino, qualificabile quale amministratore non esecutivo in conformità alle disposizioni del Codice di autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A., è disponibile sul sito della mondadori , sezione Governance.

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>