Economia

Governo: tecnici contro tecnici

In un documento riservato alla commissione Bilancio, gli esperti del Senato criticano le misure del governo sul pubblico impiego

Il commissario Enrico Bondi, il tecnico chiamato dal governo dei tecnici per la spending review

Saranno meno blasonati di quelli al governo, ma non per questo meno preparati. In materia di spending review i tecnici del Servizio bilancio del Senato, iperspecializzati nelle varie branche dell’amministrazione parlamentare, non le hanno mandate a dire ai loro omologhi antispread.

In un documento affidato alla commissione Bilancio di Palazzo Madama, criticano i tagli al pubblico impiego decisi dal governo. Non solo, è l’intero pacchetto a non convincere la squadra. E non importa se il dossier non ha valenza procedurale. Gli esperti del Servizio bilancio sono fra i primi a intendersi di organici ridotti: si accollano in otto (tre responsabili e cinque documentaristi) una mole di lavoro di tutto rispetto considerato che negli Usa il Budget office impiega 300 addetti.

© Riproduzione Riservata

Commenti