Lavoro

Ryanair cerca 200 esperti del web

La compagnia low cost ha inaugurato un centro IT a Dublino: svilupperà una piattaforma di viaggi online all'avanguardia

– Credits: Ryanair Labs

Ryanair sta volta fa sul serio e si affida direttamente al web per selezionare 200 nuovi collaboratori: saranno inseriti entro dicembre nello staff che svilupperà una nuova piattaforma di viaggi online.

La compagnia guidata da Michael O'Leary il 7 luglio ha tagliato il nastro del nuovo centro d'innovazione digitale e IT: si trova nella cittadina di Swords, una ventina di chilometri a Nord di Dublino, divenuta col tempo un importante centro di servizi che attira giovani da tutta Europa.

Tra i ruoli ricercati, compaiono anche due posizioni executive (dirigenti di alto livello): un Chief Technology Officer e un Head of Digital Marketing.

Quanto allo staff del nuovo centro IT, Ryanair intende reclutare, in particolare, esperti nelle aree dello sviluppo software, dati, controllo qualità, media, design e user experience.

Come si legge nel sito Labs.Ryanair.com, il nuovo sito sviluppato da Zartis e dedicato all'ambizioso progetto web, sono 14 i profili richiesti. Eccoli: Mobile Developer (Android o  iOS), Head of Mobile, Innovation Hacker (laureato), Market Intelligence Analyst, Site Analytics Manager, CRM/Data Science Executive, QA and Software Test Manager, Software Test Engineer, UX Specialist, UX Lead, UI Designer, Social Media Manager, Online Advertising Manager, Lead Content Executive.

"Vogliamo liberi pensatori, creativi e persone che non sappiamo solo immaginare, ma costruire esperienze sorprendenti. Strategia, architettura, design e contenuto saranno tutti realizzati qui a Dublino, e il lavoro svolto sarà utilizzato da milioni di persone. Siamo orgogliosi di pagare bene per essere sicuri di avere e di tenere con noi le persone migliori, e Ryanair Labs offrirà le gratifiche e la cultura tipiche di una start - up ma senza i relativi svantaggi" promette John Alborante, responsabile vendite e marketing della compagnia low cost per l'Italia, la Croazia e la Grecia.

Ryanair (un organico di oltre 9.000 professionisti) ha recentemente annunciato ordini per ulteriori 180 nuovi aeromobili Boeing, in consegna tra il 2014 e il 2018.

La compagnia irlandese conta di  trasportare quest'anno 84,6 milioni di passeggeri, grazie a una flotta di 300 nuovi Boeing 737 - 800 con i quali copre 1.600 rotte che collegano 186 destinazioni in 30 paesi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti