Lavoro

LinkedIn: cinque nuove funzionalità da sfruttare per trovare lavoro

Il social network aumenta l’efficacia del servizio semplificando ulteriormente l'uso

LinkedIn

Il logo di LinkedIn - 29 agosto 2017 – Credits: iStock - hanibaram

LinkedIn ha recentemente rinnovato una serie di funzionalità che, fa sapere Forbespossono essere particolarmente utili per chi si è messo alla ricerca di un nuovo posto di lavoro. Ecco quali sono e come si attivano.

Scoprire i contatti

Una fra le novità che LinkedIn ha messo in cantiere riguarda la possibilità di vedere i contatti delle proprie conoscenze. Per accedere a questi dati, basta posizionarsi sulla pagina dei propri contatti e utilizzare il filtro “Contatti di” per i nomi di cui si vuole fare la ricerca. I dati sui contatti sono visibili salvo che si tratti di informazioni che l’utente ha indicato come private nella sezione dedicata del proprio account.

Tenere sotto controllo le notifiche

Per evitare di essere distratti in continuazione dalle notifiche che si moltiplicano in funzione delle dimensioni del proprio network, è possibile personalizzare il tipo di informazioni che si vuole ricevere. Per esempio, si possono bloccare i messaggi relativi ai compleanni di contatti di secondo livello oppure si può smettere di seguire alcuni contatti, pur rimanendo collegati su LinkedIn.

Sfruttare l'anteprima

Passare con il mouse sopra il nome di una persona che appare nel proprio feed apre una finestra di informazioni extra che riporta la carica e il numero di contatti del professionista. Questa anteprima evita di dover cliccare il nome dell’interessato e, dunque, di figurare fra le persone che ne hanno visualizzano il profilo, ma aiuta anche a valutare se si tratta di una figura con cui entrare in contatto. 

Valorizzare la propria foto

Secondo LinkedIn, i profili dotati di foto hanno 21 volte più view, nove volte più richieste di contatto e 36 volte più messaggi di un profilo senza immagine. Un nuovo filtro permette  dunque di migliorare la propria foto, variandone la luminosità e il tono. Per utilizzare questa funzionalità, basta selezionare l’icona a forma di penna che appare quando si clicca la propria foto. 

Mettere i post in evidenza

Anche i contenuti dotati di immagini ottengono maggiore attenzione. Secondo LinkedIn arrivano fino al 94% di view in più rispetto a post di solo testo. Il social network, dunque, permette di caricare fino a nove foto per post, per poter far risaltare attraverso le immagini il proprio intervento.

Per saperne di più:

- LinkedIn: perché conviene aggiornare il curriculum... oggi

- 10 parole da eliminare dal proprio profilo LinkedIn

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti