Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Economia

Benetton, 5 mila euro a 100 disoccupati

Il gruppo tessile veneto lancia un concorso di idee per i giovani senza lavoro. In palio, contributi in denaro per finanziare progetti sociali e artistici

Un'immagine della nuova campagna di Benetton

Giovani, creativi e soprattutto disoccupati. Devono essere così i 100 ragazzi con meno di 30 anni ai quali il gruppo Benetton offrirà presto un assegno di 5 mila euro a testa, per la realizzazione di nuovi progetti in campo artistico e sociale.

L'iniziativa, che verrà realizzata assieme alla Unhate Foundation (la fondazione creata dall'azienda tessile veneta, per promuovere la convivenza e l'integrazione tra le culture), è legata a stretto giro alla nuova campagna pubblicitaria che il gruppo Benetton ha presentato ieri a Londra, nel suo negozio di Bompton Road.

IL DISOCCUPATO DELL'ANNO.

Si intitola Unemployee of the year (il disoccupato dell'anno) e ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema che oggi interessa quasi tutti i maggiori paesi industrializzati: la mancanza di lavoro e di prospettive per i giovani, vittime di una crisi economica globale, provocata non certo da loro.

Gli strateghi del marketing e della pubblicità hanno già scelto le icone di questa nuova campagna: le foto di giovani senza lavoro, vestiti in abiti eleganti da manager, con uno sguardo che punta dritto all'obbiettivo e che appare un po' arrabbiato e un po' interrogativo.

PIU' DI 100 MILIONI DI GIOVANI SENZA LAVORO.

Di sicuro, per Benetton non sarà difficile raccogliere i progetti, che possono essere presentati attraverso internet , nel periodo che va dal  18 settembre fino al prossimo 14 ottobre, durante il quale una giuria selezionerà le 100 idee migliori. Come ha ricordato la stessa Unhate Foundation, che cita i dati della Organizzazione internazionale del lavoro (Oil), il tasso di disoccupazione giovanile nel mondo è infatti al 12,5%. Ciò significa che, in tutto il globo, ci sono circa 100 milioni di ragazzi con meno di 29 anni che stanno cercando un impiego.

LE RICETTE CONTRO LA DISOCCUPAZIONE IN EUROPA

Le regole per partecipare al concorso di idee (o contest, come lo chiamano in casa Benetton), sono ben poco stringenti: basta avere un'età compresa tra 18 e 30 anni ed essere disoccupati, mentre non sono previsti requisiti di cittadinanza o di residenza geografica. Probabilmente, molte candidature arriveranno anche dall'Italia visto che, sul fronte del lavoro giovanile, il nostro paese se la passa molto peggio che il resto del mondo, con un tasso di disoccupazione tra gli under 24 superiore addirittura al 35%. Forse, con i 5mila euro di Benetton non si può fare moltissimo ma di sicuro, anche nella Penisola,saranno in tanti ad  “aspirare” al titolo di disoccupato dell'anno.

I DATI SULLA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE IN ITALIA

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>