Economia

Family Banker: per orientarsi nel mondo del risparmio

Family Banker di Banca Mediolanum, una guida sicura per scelte e decisioni su risparmi e investimenti

Banca Mediolanum

Informazione pubblicitaria
Gli effetti della difficile situazione economica, a livello nazionale e internazionale, in questi anni lasciano il segno anche sui comportamenti degli investitori privati.

Il loro profilo di rischio, in genere già orientato alla prudenza, risulta ormai da qualche tempo ancora di più caratterizzato da un atteggiamento conservativo nelle scelte che riguardano i propri investimenti.

Basta considerare che, come rileva un’analisi realizzata dal Servizio studi Bnl del Gruppo Paribas, nella composizione dei portafogli finanziari delle famiglie e degli investitori privati italiani, a fine 2011, spiccano i depositi (per il 31,5% del totale), le obbligazioni (20,4%) e le polizze previdenziali e assicurative (19,1%).

In sostanza, le difficoltà economiche in tempi di crisi e l’incertezza dello scenario complessivo hanno portato a un comportamento molto prudente in tema di investimenti, ma questo quadro e questa situazione diffusa mettono in evidenza anche un altro aspetto fondamentale: la sempre maggiore necessità, da parte dei risparmiatori e investitori privati, di una figura professionale specifica in campo finanziario, in grado di rappresentare un punto di riferimento adeguato nelle scelte e decisioni che riguardano i propri risparmi e investimenti.

Banca Mediolanum fornisce una risposta precisa a questa esigenza: il Family Banker è il professionista finanziario che non si occupa solo della pianificazione degli investimenti di un cliente, ma è il riferimento per ogni esigenza che abbia a che fare con la gestione delle risorse e dei beni di un cliente.

Dalla liquidità da tenere su un conto corrente o su un conto di deposito, al mutuo per la casa, la polizza vita o un piano di accumulo del capitale. In questo modo, ogni cliente di Banca Mediolanum trova nel proprio Family Banker di fiducia un unico interlocutore, sempre lo stesso, che conosce molto bene, e che conosce in maniera approfondita caratteristiche, stile di vita e obiettivi della persona, o dell’intera famiglia, di cui si occupa.

Ogni cliente ha infatti una situazione di vita e lavorativa, disponibilità finanziarie e patrimoniali, necessità e obiettivi diversi da quelli degli altri, per cui è fondamentale dare risposte non generiche e standardizzate, ma specifiche e su misura.

Il proprio professionista finanziario di fiducia può rappresentare quel punto di riferimento fondamentale per gli investitori privati, per potersi orientare in uno scenario sempre più complesso senza prendere decisioni importanti dettate dell’emotività o dalle notizie finanziarie del momento, ancora di più in un periodo difficile come quello che stiamo attraversando ormai da tempo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Family Banker: una banca per amico

Family Banker di Banca Mediolanum, una guida sicura per districarsi fra conti correnti e di deposito, prestiti e finanziamenti, mutui per la casa e polizze assicurative

Commenti