01-00129873000004
Aziende

Mediaset, offerta d'acquisto sulle torri Rai

La controllata EiTowers lancia un'offerta pubblica su RayWay

Via libera del cda di Mediaset all'operazione EiTowers-RaiWay. Il cda di Mediaset - si legge in una nota - ha esaminato e approvato i termini e le condizioni dell'operazione annunciata da EiTowers per costruire un'aggregazione nazionale dell'infrastruttura di trasmissione televisiva. Mediaset pertanto "voterà a favore della proposta di aumento di capitale sociale nell'assemblea straordinaria di EiTowers prevista per il 27 marzo 2015". Mediaset detiene attualmente il 40% di EiTowers. EiTowers ha promosso un'offerta pubblica d'acquisto e di scambio sull'intero capitale di RaiWay e, al servizio dell'operazione, chiederà ai soci il via libera per un aumento di capitale da 373,9 milioni. Se l'operazione andrà in porto, Mediaset potrebbe diluirsi nel capitale di Eitowers fino a detenere un minimo del 31% circa.

EiTowers - dopo aver sostanzialmente perso per il momento l'occasione di potenziarsi nel business delle torri tlc attraverso l'acquisto di oltre 6000 torri Wind (che sembrano destinate ad Abertis) - punta dunque al bersaglio grosso nel settore broadcasting progettando il matrimonio con RaiWay: l'operazione è sempre stata benedetta dagli analisti del settore in quanto integrerebbe i due principali operatori del mercato facendo nascere un player unico sullo stile di Terna per il settore energia, ma occorrerà vedere in primis la risposta di Rai e quella dell'Antitrust.

Nel comunicato di presentazione dell'offerta, EiTowers inserisce quale prima condizione per l'operazione l'approvazione incondizionata da parte dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato "entro il secondo giorno di borsa aperta antecedente la data di pagamento del corrispettivo". Le altre condizioni - oltre all'ok degli azionisti Eitowers all'aumento e al raggiungimento di una partecipazione non inferiore al 66,67% - prevedono, prima della chiusura dell'opa, il via libera del ministero dello Sviluppo economico a Rai per continuare a svolgere le attività di servizio pubblico attraverso RaiWay. "A tal fine - si legge nella nota - l'offerente si impegna sin d'ora a convenire adeguati strumenti negoziali che assicurino e garantiscano a Rai pieno titolo a disporre dei mezzi e delle risorse strumentali per l'espletamento delle prestazioni di servizio pubblico spettanti a Rai".

L'offerta in cash e carta costiuisce un premio sui titoli RaiWay del 22% rispetto alla chiusura di Borsa del 23 febbraio e del 52,7% rispetto al prezzo di collocamento di RaiWay in Borsa avvenuto lo scorso novembre a 2,95 euro. In caso di adesione totale all'offerta e post aumento di capitale, gli azionisti RaiWay avranno il 22,4% del capitale di EiTowers. Rai sarebbe dunque azionista con il 14,5% circa di EiTowers mentre Mediaset dovrebbe diluirsi intorno al 31%. Fon- (RADIOCOR)

© Riproduzione Riservata

Commenti