Aziende

Mauri: i libri business strategico per Mondadori

L'amministratore delegato dell'azienda di Segrate spiega l'operazione Rcs. Stimata dal mercato fra i 120 e i 150 milioni

palazzo-mondadori-segrate

Il palazzo Mondadori a Segrate, Milano – Credits: Foto Simone Comi

Ernesto Mauri, amministratore delegato Mondadori ribadisce in un'intervista a Prima Comunicazione come i libri siano il business strategico e prioritario per l'azienda.

In vista del Cda di Rcs MediaGroup del 2 marzo, dove si discuterà della possibile cessione dei libri, Mauri spiega perché il gruppo di Segrate abbia avanzato l'offerta di acquisto per Rcs Libri.

Le prime stime di mercato quantificano l'operazione tra i 120 e i 150 milioni per una Rcs Libri valutata a bilancio nel 2013 a 180 milioni. Sempre nel 2013, Rcs Libri aveva fatturato 251,8 milioni con un margine operativo lordo di 4,2; mentre il fatturato libri Mondadori era a quota 334,3 con un margine operativo lordo di 46,2. (RADIOCOR)

© Riproduzione Riservata

Commenti