Schermata 2017-02-16 alle 15.11.26
Aziende

Grimaldi Lines fa boom nel 2016 e porta l'alternanza scuola-lavoro a bordo

La compagnia di navigazione ha trasportato lo scorso anno 700 mila passeggeri in più e prevede di crescere ancora del 20% nel 2017

Oltre 700 mila passeggeri trasportati in più nel 2016, con un aumento del 25 per cento rispetto a un anno prima. E previsioni di crescita di un ulteriore 20 per cento nei volumi quest'anno. Sono alcuni dei dati snocciolati giovedì 16 febbraio a Milano da Francesca Marino, passenger department manager di Grimaldi Lines, nel corso di una conferenza stampa in cui sono stati illustrati alcuni progetti futuri della compagnia presente nel Mar Mediterraneo, a cui si aggungono Minoan Lines nel Mar Adriatico ed Egeo e Finnlines in Nord Europa.

Agli ottimi risultati messi a segno dalla compagnia nel 2016 ha dato un contributo fortissimo la Sardegna, destinazione aggiunta di recente e affrontata con particolare aggressività: la tariffe di Grimaldi Lines sono infatti del 10-20 per cento più basse, in media, rispetto a quelle della concorrenza. “Il 2016 sarà senza dubbio ricordato come l’anno chiave nella storia della compagnia, caratterizzato dalla decisa affermazione sul mercato della destinazione Sardegna, da un ulteriore potenziamento della destinazione Sicilia e da risultati più che soddisfacenti in termini di passeggeri trasportati" ha dichiarato infatti Francesca Marino.

Offerte low cost
Costola del gruppo Grimaldi (oltre 3 miliardi di giro d'affari con 120 navi, circa 13 mila dipendenti, operante non solo nel settore passeggeri ma anche in quello del trasporto di vetture dove è leader) la Grimaldi Lines conferma per il nuovo anno il network di rotte marittime, con i 15 collegamenti che uniscono l’Italia con le due isole maggiori – Sardegna e Sicilia – e con Spagna, Grecia, Tunisia e Marocco e che consentono così ai clienti di raggiungere le più importanti destinazioni turistiche del Mar Mediterraneo.

Forte di una flotta complessiva di 11 navi con un'età media di 10 anni, Grimaldi Lines ha in cantiere per quest'anno una serie di iniziative: dalle offerte low cost per clienti senior e young (con il 20% di sconto per i passeggeri over 60 o under 25) al "30&Viaggia" (una sorta di advanced booking con il 30% di sconto) o ancora le promozioni Sardi e Siciliani Doc, dedicate esclusivamente ai nativi o residenti nelle due isole. Inoltre la compagnia si è inventata le crociere a tema, come il Social enterprise boat camp 2017, con sessioni di lavoro sulla creazione di imprese legate all’economia delle migrazioni (dall’1 al 4 luglio), il festival della musica sul mare Cruise Break (dal 24 al 27 giugno) e la Fit Cruise (dal 15 al 18 luglio).

Scuola-lavoro a bordo
Ma è particolarmente interessante il frutto di un accordo raggiunto con il ministero dell'Istruzione, battezzatto Grimaldi Educa, che propone percorsi formativi e viaggi d’istruzione agli studenti degli istituti secondari di secondo grado, con l’obiettivo di favorire l’orientamento professionale e una proficua alternanza scuola-lavoro. I percorsi possono essere realizzati in base alle esigenze del singolo istituto a bordo di tutte le navi della compagnia dirette in Sardegna, Sicilia, Spagna e Grecia.

Ai licei è dedicato il percorso in Comunicazione multimediale e organizzazione turistico culturale, organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Nartea e i viaggi evento ad alto contenuto formativo realizzati a bordo delle Cruise Roma e Barcelona, in navigazione tra Civitavecchia e Barcellona. 

Agli studenti degli Istituti Nautici, Alberghieri e Tecnici ad indirizzo turistico, industriale, elettrotecnico, informatico, meccanico e trasporti e logistica, Grimaldi Lines propone attività di familiarizzazione ed avvicinamento alle professioni, con l’obiettivo di individuare ed orientare le scelte dei giovani verso i mestieri a loro più vicini. Del progetto Grimaldi Educa fanno parte anche viaggi d’istruzione per scuole secondarie inferiori e superiori, intesi come veicolo di conoscenza e opportunità di scambio e relazione interpersonale a bordo delle navi che collegano Civitavecchia a Barcellona.

© Riproduzione Riservata

Commenti