Aziende

Banca Mediolanum: il nuovo logo e i nuovi prodotti

Via il biscione dentro il cerchio. Massimo Doris annuncia la novità per la banca. A breve anche altre novità: dal conto ai fondi di investimento

bm

Il nuovo logo di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum cambia logo. Via il biscione, dentro il cerchio. Ad annunciarlo Massimo Doris, amministratore delegato della banca online durante la convention annuale che per due giorni riunisce a Pesaro 5 mila tra agenti e dipendenti. “Il restyling è partito circa un anno fa e siamo lieti di annunciarlo oggi davanti alla nostra rete. Per noi è un cambio epocale” sottolinea Doris. Alla base della modifica grafica un problema tecnico (“il vecchio logo aveva un lettering che si leggeva poco”) ma anche una grande opportunità. “Ci siamo resi conto che ormai dal 2000 il cerchio che usavamo come simbolo della “banca costruita attorno a te” era associato dal pubblico direttamente a noi” continua Doris “e per questo abbiamo deciso di valorizzarlo al meglio. A questo punto, perché cambiare solo il font della scritta quando potevamo introdurre il cerchio?”. Nei prossimi mesi la rivoluzione grafica arriverà sul territorio con l’aggiornamento del layout delle agenzie fisiche e con tutta una serie di nuovi servizi che saranno presentati domani alla rete.

I nuovi prodotti

Alla nuova immagine, Banca Mediolanum associa anche nuovi prodotti innovativi. Tra un paio di settimane rilascerà alla clientela la nuova applicazione per l’iPad, uno strumento di trading che sta crescendo moltissimo ma che finora aveva funzionalità limitate e che consentirà anche di navigare con comandi vocali. Inoltre, sarà rinnovata l’operatività del conto corrente MyFreedom che permetterà ai clienti di personalizzare il proprio conto che potrà essere aperto in sole 24 ore con firma digitale, mentre i family banker potranno dare direttamente un fido di cassa fino a 2 mila euro ai loro clienti.

Anche il trading online sarà potenziato entro la fine dell’anno con l’introduzione di un book a cinque livelli, più informazioni sui titoli e prezzi push, mentre sui fondi il cliente potrà vedere in tempo reale i suoi investimenti suddivisi per area geografica e valutaria, per tipologia di prodotto e gestore. Banca Mediolanum introdurrà tre nuovi fondi e ne modificherà un quarto. La nuova gamma comprende un fondo flessibile con una componente azionaria fino al 30%, un fondo flessibile che investirà in azioni e obbligazioni di importanti istituti finanziari a livello globale (studiato in collaborazione con la Algebris di Davide Serra), un fondo di fondi che investe in prodotti socialmente responsabili, mentre ci sarà una rivisitazione del fondo di fondi New opportunities collection che si aprirà a nuovi stili d’investimento con maggiori opportunità di crescita nel lungo periodo.

© Riproduzione Riservata

Commenti