Aziende

Alitalia, i frequent flyer hanno un nuovo a.d.

Arriva la prima nomina di Gabriele Dal Torchio: è Lucio Attinà e guiderà Alitalia Loyalty nata per lo sviluppo del programma Millemiglia

(Credits: DANIELE SCUDIERI / Imagoeconomica)

La prima nomina che porta la firma dell'amministratore delegato di Alitalia, Gabriele Del Torchio, è un messaggio chiaro al mercato: la compagnia aerea vuole occuparsi prima di tutto dei clienti. E con particolare cura di quelli più fedeli. È in questa direzione infatti che va letta la chiamata di Lucio Attinà ad occupare la poltrona di amministratore delegato di Alitalia Loyalty, la nuova società creata a gennaio per lo sviluppo e la valorizzazione del Programma frequent flyer Millemiglia.

Lucio-Attina_emb4.jpg

Attinà è una vecchia conoscenza di Del Torchio: 42 anni, calabrese di nascita ma romano di adozione, avvocato, profilo internazionale, viene da 15 anni di esperienza in Ducati Motor holding da cui proviene lo stesso numero uno di Alitalia. Attinà è stato prima Responsabile affari legali e societari, poi Direttore licensing, poi Assistente dell'ad, Direttore community e Direttore generale della business unit apparel and brand development.

Il ruolo di Attinà sarà centrale se si pensa che la creazione di Alitalia Loyalty è stata uno dei capisaldi del Piano Industriale 2013-2015 presentato a luglio da Del Torchio e che prevedeva per la società di seguire queste linee guida: aumentare il portafoglio clienti, sviluppare nuove modalità di accumulo e consumo di miglia, incrementare le partnership industriali, sviluppare nuove forme di comunicazione soprattutto nei new media e nel mondo digitale, far entrare Millemiglia in una coalizione di programmi di fidelizzazione.

"Sono molto contento dell'arrivo in squadra di Lucio Attinà" ha commentato Del Torchio. "Ho lavorato con lui in Ducati e conoscendo il suo valore, gli ho chiesto di seguirmi in Alitalia. Saprà certamente mettere al servizio di Alitalia Loyalty la sua alta competenza nello sviluppo del brand. Il mondo della fidelizzazione offre grandi opportunità di crescita e noi vogliamo coglierle tutte con celerità".

© Riproduzione Riservata

Commenti