Aziende

Le venti compagnie aeree con la migliore classe economy

Ecco con chi si viaggia meglio e si arriva più puntuali sulle tratte a lungo raggio

Un Airbus A380 della flotta di Singapore Airlines – Credits: Pascal Parrot/Getty Images

Per il secondo anno consecutivo, Singapore Airlines conquista il primo posto della classifica firmata da Business Insider  che valuta le migliori classi economiche per i viaggi a lungo raggio. Il ranking è composto tenendo conto della qualità della permanenza a bordo, tramite i risultati Skytrax e della puntualità degli aerei misurata da Flightstats.com. Al ventesimo posto c’è Austrian Airlines che, dopo l’acquisizione da parte di Lufthansa, ha rinnovato la flotta per i voli a lungo raggio. Al servizio e all’intrattenimento di bordo valutati positivamente (75/100), si associa un ottimo track record per la puntualità (82/100). Swiss International Air Lines precede di un passo la consorella di Star Alliance, facendo leva sulla gentilezza dello staff e sulla puntualità. 

Di Virgin Australia i passeggeri apprezzano gli schermi touch screen a nove pollici, presenti sui Boeing 777 e gli Airbus A330, ma anche dettagli come le luci che cambiano a seconda dei momenti del volo, per favorire il relax o il riposo.  Comodità, servizio attento e pasti abbondanti caratterizzano Japan Airlines che si piazza al 17° posto, preceduta da Cathay Pacific che sconta una più limitata puntualità (69/100) a causa del congestionamento dell’hub di Hong Kong e dell’imprevedbilità meteorologica. Dal 2007 al 2009, la compagnia aerea indonesiana Garuda era sconsigliata per ragioni di sicurezza ai viaggiatori europei, ma ultimamente ha saputo riconquistare terreno ed è oggi al 15° posto. Sempre più popolare, Turkish Airlines si attesta al 14° posto, grazie anche ai cento Paesi serviti e a una flotta rinnovata. Tredicesima, la compagnia degli Emirati Etihad è apprezzata anche per piccoli accorgimenti come cuffie che riducono il rumore e luci che migliorando l’umore in cabina. Meno nota, la linea aerea del Kazakistan Air Astana ha saputo ricavarsi una nicchia, grazie a una flotta nuova, un management solido e anche un network di aeroporti meno congestionati che le assicurano un risultato di 89/100 per la puntualità.

Comodità delle poltrone, ampia selezione di cibi e ricco intrattenimento, spingono la South African Airline all’undicesimo posto. Capitalizza la fama che si è costruita nel tempo Thai Airways che si mantiene al decimo posto, nonostante il fatto che alcuni passeggeri lamentino la mancanza di schermi personalizzati su alcuni degli aerei più vecchi della flotta, ma la gentilezza del personale di bordo e la ricchezza del menu aiutano a pareggiare i conti. La più piccola delle compagnie del Golfo, Oman Air è nona, grazie alla comodità degli interni della sua flotta di Airbus A330. Nonostante i tagli al bilancio degli ultimi anni, Lufthansa ottiene 80/100 per entrambi i parametri e si piazza in ottava posizione. Settimo posto per Korean Airlines, che incassa il favore dei viaggiatori per lo spazio disponibile in cabina e per la condizione immacolata degli aerei: ben anche alla voce puntualità con 84/100.

Con la più grande flotta di Super Jumbo e Boeing 777, Emirates ha portato a casa per nove anni a fila il miglior riconoscimento da parte di Skytrax per l’intrattenimento di bordo. Al quinto e quarto posto figurano due compagnie recentemente oggetto di incidenti aerei: Malaysia Airlines e la coreana Asiana sono apprezzate per l’ampiezza, la comodità dei sedili e per l’efficienza del servizio. Sul podio, infine, ci sono Qatar Airways di cui i passeggeri di economy apprezzano connettività per tablet e smartphone, a dispetto di una puntualità non stellare. Secondo posto per All Nippon Airways con 85/100 per quanto riguarda la piacevolezza della vita a bordo: cabina immacolata, paratie fra un sedile e l’altro per massimizzare la privacy, prese e ingressi Usb. Con 90/100 sulla qualità dell’esperienza di bordo e 83/100 per la puntualità, Singapore Airlines è nuovamente al primo posto, grazie alle condizioni delle cabine, alla qualità dell’intrattenimento e a un personale di bordo formato appositamente per trattare con cura e attenzione i passeggeri. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti