Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Economia

37signals: chiusi per business il venerdì

Per Jason Fried i talenti non sono risorse inesauribili. Per questo lavorano meno giorni a settimana, ma in serenità.

Da maggio a ottobre, i dipendenti di 37signals non lavorano il venerdì. Secondo il fondatore Jason Fried, si tratta di un modo per investire meglio il tempo. In questa immagine, un momento di relax da parte di giovani manifestanti americani (AP Photo/Patrick Semansky)

“Ci sono poche cose che non possono essere rimandate al lunedì”. Jason Fried, fondatore di 37signals , non è un imprenditore come gli altri. Basta dare un’occhiata al sito della sua azienda di software per rendersente conto. In alto, a sinistra, c’è una piccola scritta che dice “Buon giovedì”. Ovviamente, la scritta cambia per ogni giorno della settimana. E’ una cosa piccola e significativa: Jason si prende la briga di augurare il buon giorno a chi passa di lì.

Nata a Chicago nel 1999, 37signals era una società di web design. Dopo l’uscita di scena di due soci fondatori, Fried ha avuto il palco a sua disposizione e il core business è stato radicalmente trasformato. L’azienda, oggi, sviluppa applicazioni web commerciali, come Base Camp, un programma di project management per la rete che mette in comunicazione collaboratori e colleghi e che offre strumenti come liste di cose da fare, condivisione di documenti e chat.

Anche Jeff Bezos ha creduto personalmente nella formula. Nel 2006, con la sua Bezos Expeditions, ha acquisito una quota minoritaria investendo dieci milioni di dollari. Lo stesso anno, Fried è stato nominato dalla rivista del Mit Technology Review TR35 come uno dei 35 innovatori sotto i 35 anni più promettenti al mondo.

L’azienda non rilascia dati ufficiali, ma c’è chi le ha fatto accuratamente i conti in tasca . Considerate le varie fonti di reddittività che fanno capo a Fried - dai programmi ai libri alla pubblicità sul blog -, nel 2008 con nove dipendenti e una manciata di collaboratori, 37signals valeva otto milioni di dollari, contro i quattro di quattro anni prima.

Da maggio a ottobre, lo staff di 35 dipendenti lavora solo quattro giorni a settimana: “Quando hai meno tempo, sprechi meno tempo” ha dichiarato Fried in un’intervista al New York Times. “Il mio obiettivo è incoraggiare il lavoro di qualità”, ha precisato al magazine Fast Company .

Una posizione controcorrente che nasce da un’ottica di lungo periodo. “Un sacco di tech companies e start up esauriscono i propri dipendenti e poi assumono qualcun altro”. Ma per il manager, i veri talenti sono risorse limitate che vanno conservate. “Io mi ispiro alle piccole realtà commerciali, ai ristoranti familiari che sono in giro da trent’anni. Ci possono essere una dozzina di ristoranti italiani in una città e tutti possono continuare il loro business”, aggiunge.

La crescita a tutti i costi è un meccanismo a cui 37signals ha detto di no. “Preferisco il modello di business della mia signora delle pulizie che si occupa con attenzione delle case dei suoi clienti da più di vent’anni ed è in attivo, non come quei giganti che sono al quarto giro di finanziamento da 12 milioni di dollari e perdono soldi”. Buon giovedì, appunto.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>