All’ Arena di Verona il 25 aprile si canta la Pace

Niente gladiatori, e nemmeno la lirica o il Festivalbar. All’Arena di Verona, infatti, Il 25 aprile tutti i movimenti per la pace e il disarmo insieme al terzo settore si ritroveranno per ‘’l’Arena di pace e disarmo’’, manifestazione promossa dal …Leggi tutto

PrahaJohnLennon19932-300x202.jpg

Niente gladiatori, e nemmeno la lirica o il Festivalbar.

All’Arena di Verona, infatti, Il 25 aprile tutti i movimenti per la pace e il disarmo insieme al terzo settore si ritroveranno per ‘’l’Arena di pace e disarmo’’, manifestazione promossa dal Movimento Nonviolento e da altre 200 associazioni nazionali e territoriali.

Dalle 13 alle 20, con ingresso libero, si alterneranno sul palco testimoni ed artisti, da don Luigi Ciotti ad Eugenio Finardi, da Alex Zanotelli a Simone Cristicchi passando per Alessandro Mannarino e David Riondino, tutti impegnati a spiegarci come le risorse impiegate per acquistare armi e mantenere spedizioni di guerra possano essere utilizzate per cultura, sociale e mille altre cose più utili per la collettività.

Secondo Francesco Vignarca, giornalista e scrittore punto di riferimento della Rete Italiana Disarmo ‘’la manifestazione è un punto di partenza e non di arrivo, perché le forze che si ritroveranno a Verona hanno già deciso di far partire la campagna per la difesa civile. La richiesta concreta del mondo della Nonviolenza e della pace è quella di costituire un luogo istituzionale in cui poter realizzare quegli strumenti di difesa non armata e nonviolenta che la nostra Costituzione e le nostre leggi già prevedono. Perché la vera sicurezza degli italiani non si realizza con i cacciabombardieri’’.

© Riproduzione Riservata

Commenti