Cultura

Shoot4Change, scatti per cambiare il mondo

A New York approda Shoot 4 Change, la collettiva di fotografi internazionali che lavorano per il sociale

 

Dalla Bolivia al Pakistan,  gli scatti di Shoot 4 Change (S4C) approdano a New York per una mostra che raccoglie tutti gli scatti dell'associazione, network internazionale di fotografi professionisti e amatoriali che realizzano - gratuitamente per chi non può permetterselo - reportage fotografici su eventi a sfondo sociale.“Change the World with a Click!”, è il claim del gruppo creato nel 2009 da Antonio Amendola, che conta più di 500 membri, anche fotografi professionisti come Ed Kashi, del National Geographic USA.
I reportage sono realizzati a sostegno di cause sociali in tutto il mondo, dall' Italia agli USA, dall'America Latina ai Paesi del Medio Oriente e dell'Asia.

© Riproduzione Riservata

Commenti