Libri

Kubrick's Napoleon: the greatest movie never made

Un mastodontico volume riunisce, per la prima volta, l'enciclopedica documentazione raccolta dal regista per il film mai girato su Napoleone

Stanley Kubrick

Un'immagine di Stanley Kubrik sul set – Credits: Getty Images

Doveva essere il suo capolavoro cinematografico: un film che proponesse al pubblico internazionale il ritratto completo di Napoleone Bonaparte nell'interezza della sua personalità: non solo soldato, condottiero, generale, imperatore dei Francesi, ma anche uomo, padre, marito, amante. Di lui Stanley Kubrick voleva cogliere ogni aspetto, anche quelli sfuggiti agli innumerevoli studiosi di tutto il mondo che si sono occupati di Napoleone. Aveva in mente di portare sullo schermo il primo, vero, completo film sul personaggio di cui Alessandro Manzoni aveva scritto: "due secoli, l'un contro l'altro armati sommessi a lui si volsero come aspettando il fato". Era convinto che Napoleone nascondesse al mondo ancora molti segreti. Per svelarli e raccontarli in una pellicola, Kubrick aveva affrontato due anni di ricerche. Aiutato da dozzine di assistenti, sguinzagliati all over the world, era riuscito ad accumulare una stupefacente quantità di materiale documentaristico mai catalogato e riunito insieme in un'unica pubblicazione. Ora lo ha fatto la casa editrice Taschen pubblicando il volume Kubrick's Napoleon, sottotitolo The greatest movie never made, curatore Alison Castle.

Per quarant'anni gli estimatori di Kubrick hanno cercato di indagare su questa pellicola di cui il regista aveva pianificato la lavorazione subito dopo l'uscita di 2001, Odissea nello spazio. L'attesa era stata enorme: si sapeva, infatti, che, accanto alla parte introspettiva e umana, il film sarebbe stato grandioso per la spettacolarità delle scene delle battaglie ricostruite integralmente. Dopo aver accumulato, in due anni di ricerche, tutto quanto era in suo potere trovare, Kubrick consultò anche il più insigne docente di Storia napoleonica di Oxford. E cominciò a scrivere la sceneggiatura. Tutto il materiale frutto di ricerca include, tra l'altro, 15000 fotografie scattate soltanto per scegliere le location delle riprese e 17000 diapositive dell'iconografia napoleonica. Inoltre una lunga parte comprende tutti i film usciti sul grande schermo sulla figura di Napolene, ognuno con schede di documentazione su tutte le maestranze che vi avevano lavorato. Davvero il lavoro di Kubrick era stato puntiglioso e maniacale, pronto per diventare realtà cinematografica.

Dopo un tale dispendio di energie e di soldi, ecco la sorpresa: il regista si sentì opporre due netti rifiuti alla realizzazione del film. Il primo venne dalla casa di produzione M.G.M, il secondo dalla United Artists. Questa la motivazione che lasciò Kubrick senza parole: "in tale momento riteniamo rischioso realizzare un film epico di tale portata perché le pellicole storiche sono del tutto fuori moda". Fu la fine di un sogno e di un progetto ambizioso che avrebbe certamente rivoluzionato il concetto di film storico.

Per la prima volta, adesso, i cultori di Kubrick potranno finalmente conoscere tutti gli elementi originali raccolti, compresa la sceneggiatura che il cineasta aveva realizzato in varie bozze, la corrispondenza avuta con assistenti e storici in tutto il mondo, gli appunti presi occasionalmente ogni qualvolta gli veniva in mente un'idea. Il libro, in edizione multilingue, è in inglese, francese, tedesco, con solo poche note in italiano e pesa circa cinque chili. Non è solo una lettura per adetti ai lavori o amanti del cinema di Kubrick, perché ogni documento rappresenta un capitolo di una lunga storia il cui finale è ancora aperto. Qualcuno aveva nutrito la speranza che un tale patrimonio potesse davvero essere utile ad un regista hollywoodiano per la realizzazione di quella pellicola che Kubrick non potè girare. Purtroppo i problemi oggi sono aumentati: non più solo il disinteresse per le pellicole storiche che appaiono ancora superate, ma anche gli evidenti e insormontabili problemi di budget per la realizzazioone di una pellicola mastodontica e costosa.

Ma la grande sorpresa del volume è che include una chiave di accesso a tutto l'archivio documentaristico. Il lettore vi può navigare ed ha anche la possibilità di scaricare le 17000 immagini napoleoniche.

Kubrick's Napoleon - The greatest movie never made
curatore Alison Castle
1100 pagine, 49,99 euro

© Riproduzione Riservata

Commenti