Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Libri

"Saltimbanchi" e "Il circo di Berta e Pablo": lo straordinario raccontato in due libri per ragazzi

Saltimbanchi, donne barbute, funamboli, prestigiatori e colossi: il circo è arrivato

Il circo di Berta e Pablo, copertina

Il circo di Berta e Pablo, copertina – Credits: Donzelli Editore

Luogo magico e affascinante nelle sue stranezze, il circo si racconta attraverso i luoghi e i bizzarri personaggi che lo abitano. Due libri "per bambini" lo raccontano con illustrazioni spettacolari, è il caso di dirlo.

In Saltimbanchi , edito da Logos , incontrerete, per esempio, Alex, il colosso dal cuore d’oro che ama la letteratura.

"È grazie ad Alex che mi sono avvicinato alla lettura. Per i romanzi nutriva un’autentica passione, ereditata da Fedor il tatuatore, assiduo lettore di Ivan Vazov e di Theodora Dimova. Nei libri c’erano storie capaci di nutrire i suoi sogni, che erano innumerevoli e romantici. Quando ho cominciato a frequentare più assiduamente il circo, ho scoperto che il Signor Kolòs non esisteva. All’anagrafe rispondeva al nome di Aleksandr Georgiev Draganov. Di giorno, tra le roulotte, lo chiamavano Alex. Solo la sera, quando entrava in pista sotto una pioggia di luce, diveniva "il Colosso", una statua di carne dall’enigmatica potenza."

Insieme ad Alex troverete altri dieci straordinari personaggi del circo nati dalla fantasia dell’illustratrice Emmanuelle Houdart e raccontati abilmente dalle parole di Marie Desplechin, che li definisce un’unica grande famiglia "profondamente umana, in cui regnano la fantasia, il coraggio, l’ingegno. E, ovviamente, l’amore".

Accorrete amici, accorrete a conoscere Esperanza e Consolacion, le sorelle siamesi unite nel corpo, ma divise nell’animo, Pavel, il musicista senza braccia e senza gambe, Gerda, la donna barbuta che ha trovato l’amore, e molti altri personaggi poetici quanto surreali, che vi incanteranno con le loro storie più ancora che con le loro stranezze.

"Facevamo tutti parte della famiglia di coloro che non sono come gli altri, e che nemmeno ci tengono più di tanto ad esserlo. Eravamo gli artisti delle nostre proprie esistenze. Eravamo destinati a stupire la gente comune, meravigliarla e farla tremare. Non ad assomigliarle."

Logos ci regala un albo illustrato di grande formato e prezioso sia per le affascinanti e dettagliatissime illustrazioni di Emanuelle Houdart, che per la poesia delle parole di Marie Desplechin. Un libro che ha ricevuto una speciale menzione al Bologna Ragazzi Award del 2012, affascinando la giuria con i suoi saltimbanchi, che "anche se vivono Qui è verso un Altrove che ci conducono, ovvero verso una dimensione simile a quella di Alice, tutta rinchiusa tra delizie e misteri, tra onirismo e finzione. L’abilissimo insieme di segni su cui si fonda ogni tavola tende a creare un tessuto misteriosamente narrativo. (...) Un testo davvero unico, che onora l’illustrazione e l’editoria".

Da cinque anni in su.

Ne Il circo di Berta e Pablo di Donzelli Editore , invece, il circo lo vediamo con gli occhi di due piccoli spettatori.

"Berta e Pablo sono fratelli. Berta ha cinque anni e Pablo sette.
Un giorno zio Maurizio li porta al circo, e lì vedono i pagliacci, che giocano con una palla più grande di loro."

Con i loro occhi vedremo trapezisti, amazzoni, sollevatori di pesi e prestigiatori. Il fascino del circo è così grande che i due i fratelli, tornati a casa proveranno a giocare al circo da soli, coinvolgendo anche il cane e il criceto domestici.
I risultati non sono proprio gli stessi osservati sotto il grande tendone: il criceto Peluso non esce mai dalla manica giusta e il cane Benito non sempre salta nel cerchio come previsto, ma gli spettatori casalinghi applaudono lo stesso alla fine dello spettacolo. Il divertimento è assicurato.

Le illustrazioni sono della pluripremiata Chiara Carrer e accompagnano il testo essenziale di Antonio Ventura con grandi immagini dai tratti caratteristici. Le pennellate veloci di rosso intenso riescono con pochi tratti a rendere, in un perfetto equilibrio, i luoghi che fanno da sfondo alle immagini espressive e stilizzate dei personaggi. Un albo illustrato di grande impatto visivo, che si legge in orizzontale e si gusta come al cinema.

Da quattro anni in su.

Saltimbanchi-Logos_emb8.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>