Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Libri

Quindici "Folli giardinieri" raccontano la loro passione per la bellezza dei loro giardini

Giardinieri eccezionali, giardini meravigliosi, storie di incredibile dedizione al verde e alla bellezza raccontate nelle interviste di Maury Dattilo

"Folli giardinieri. Storie di amore e di verde", Maury Dattilo

Quindici giardinieri, quindici storie di dedizione e amore per il verde dei giardini. L’editore Pendragon pubblica un libro curioso: Folli giardinieri. Storie d’amore e di verde di Maury Dattilo.

Pur essendo un libro pubblicato nel 2011, ho scoperto solo recentemente la sua esistenza, grazie a Maria Bettenini che ne ha parlato su La Domenica de Il Sole 24ore:

“Il giardino somiglia a chi lo cura e lo ama, spesso in un folle rapporto di identificazione. Maury Dattilo ha intervistato per la radio giardinieri un po’ speciali, che accudiscono giardini o per professione divenuta totalizzante, o per una passione che non ha bisogno di aggettivi.”

In questo libro si parla di persone e di vegetali, ma soprattutto di cosa il connubio tra questi elementi abbia generato. Maury Dattilo, giornalista oltre che docente universitario, è appassionato di giardini e scienza del paesaggio da tempo ormai. Questa passione lo ha portato a lunghi viaggi e a conoscere alcuni dei maggiori esperti del settore botanico.

Proprio la collaborazione con questi ultimi ha portato alla nascita su Radio3 Rai, nel 2009, del primo programma radiofonico dedicato a giardini e giardinieri Paradiso in terra, a cui è seguito Passioni, all’interno del quale il giornalista ha dedicato uno spazio speciale all’intervista dei “giardinieri folli” di cui si parla in questo libro, che più che di interviste racconta di bellissime storie d’amore.

C’è quella di Maresa Del Bufalo, che poco fuori Roma ha due ettari di terreno, dove coltiva pazientemente da più di quarant’anni, milleduecento varietà di rose, rendendo quello spazio uno dei quattro roseti più importanti d’Italia.
C’è quella del conte Franco Mancinelli Scotti, che col sudore della fronte, è riuscito in una vera e propria impresa: un piccolo giardino nell’isola di Linosa, arsa dal sole e da un clima africano, dove l’acqua è più preziosa dell’oro.

"Il mio giardino ha fatto cambiare idea, ha dilatato la percezione, ha stimolato e rilanciato il futuro. Il giardino ha contagiato le menti, toccato gli animi e hanno cominciato a copiarlo. Ora i linosiani vengono a farsi le foto per i matrimoni. Ora, si può veramente dire, le piante non entrano più ma escono dal giardino."

Giardinieri e giardini sparsi nell’Italia, piccole isole verdi dove gli occhi finalmente si sentono appagati, questo racconta con le sue interviste Maury Dattilo.

“La figura del giardiniere è simile a quella di un regista che, libero da schemi e pregiudizi, in preda alla "follia della passione", in un grande teatro "verde" lascia la scena a emozioni, sensazioni, forme e colori infiniti, per valicare e far valicare l'immaginario, "al totale servizio del desiderio e del sogno".”

Folli giardinieri. Storie d’amore e di verde , Maury Dattilo, Pendragon, 2011

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>