pilota-abusivo-salme-cairo
Libri

'Pilota (abusivo)', l'incredibile autobiografia di un pilota senza brevetto

Tredici anni da pilota di aerei di linea, senza aver mai preso una licenza: ecco l'eccezionale storia di Thomas Salme

Quando la realtà supera la fantasia. Qualche anno fa, nel 2010, un uomo venne arrestato per aver pilotato per 13 anni aerei di linea senza avere la licenza. Una vicenda curiosa e incredibile, ottima per una trama fiction. Quell'uomo si chiama Thomas Salme e la sua storia, a sette anni di distanza, è raccontata nel libro Pilota (abusivo). 13 anni tra le nuvole, scritto dallo stesso Salme con l'aiuto del giornalista inglese Tom Watt (edito da Cairo Publishing).

Chi è Thomas Salme?
Nato a Stoccolma nel 1969, Thomas Salme è oggi un fotografo e documentarista che vive a Milano. Quand'era un ragazzino ha ereditato dal padre due grandi passioni: la fotografia e il volo. Negli anni Ottanta riuscì a frequentare una scuola di volo, conseguendo però solo un brevetto di guida turistica, per monomotori. Proseguire con gli studi da pilota non era possibile, a causa delle condizioni economiche poco favorevoli della sua famiglia. Nonostante ciò, non si diede per vinto. All'inizio dei Novanta si allenò nottetempo e clandestinamente, per oltre un anno e mezzo, con i simulatori di volo della Scandinavian Airlines, grazie ad un amico lì impiegato come tecnico che lo faceva entrare.

La carriera da finto pilota
Nel 1997 tentò l'azzardo: presentarsi in Italia con una falsa licenza svedese per pilota commerciale. Si candidò con Air-One. La compagnia testò le sue capacità con un simulatore: inutile dire che Salme riuscì a superare la prova senza problemi. Da allora iniziò a lavorare prima come secondo pilota e, tre anni dopo, venne promosso capitano. Air-One, Jet2 e Corendon sono le compagnie per cui ha lavorato, con oltre diecimila ore di volo e migliaia di passeggeri ignari di volare con un pilota abusivo. Tutto questo dal 1997 al 2010, anno in cui è stato “beccato” all'aeroporto Schiphol di Amsterdam, mentre stava per partire con un Boeing 737 verso Ankara.

Leggi anche: 'Il sangue non si lava', la camorra raccontata da Domenico Bidognetti

La pena? Una multa
Sarà che un reato così impensabile non è stato mai preso in considerazione dalla giustizia olandese (e internazionale). Sarà anche che Salme in 13 anni di carriera non ha in effetti mai causato o avuto incidenti. Ma rimane comunque incredibile che se la sia cavata con appena una multa di 2mila euro e il divieto di pilotare aerei per un anno, con la possibilità di affrontare corsi e test per diventare pilota ufficiale.

Thomas Salme, però, ha deciso di cambiare vita. Il capitolo “volante” è finito. Ora, come già accennato, il suo mestiere è la fotografia e la realizzazione di documentari.

--------------------

Pilota (abusivo). 13 anni tra le nuvole
di Thomas Salme e Tom Watt
(Cairo Publishing)
288 pagine

Compra il libro

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti