Libri

"Il passadondolo" di Enrica Caretta

Un libro divertente in cui le parole, da quelle adottate a quelle inventate, si trasformano in idee che animano i racconti

Esercizio di stile, divertissement, operazione di recupero, chiamatelo pure come vi pare. Questo libro è un omaggio alla lingua italiana in cui si sono cimentate 36 personalità della cultura, dello spettacolo, del cinema e della scienza. Da Andrea Camilleri a Mara Maionchi, da Silvia Avallone ad Alessandro Bergonzoni, a Ferruccio de Bortoli, ognuno ha immaginato un racconto usando tre parole: una eliminata dal nostro Devoto-Oli, una mal utilizzata e una che è stata totalmente inventata dall’autore.

PERCHÉ LEGGERLO
Lo spirito è quello di un gioco. Il risultato è un libro divertente in cui le parole, da quelle adottate a quelle inventate, si trasformano in idee che animano i racconti e aprono una finestra sulla visione del mondo di chi le ha scelte. Il libro sarà il filo conduttore del primo festival Salerno Letteratura dal 24 al 30 giugno.

Il passadondolo di Enrica Caretta
(Add Editore, 186 pagine, 14 euro)

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti