Libri

Max Pezzali si racconta in un libro

L’ex 883 arriva in libreria con ‘I Cowboy non mollano mai’, un volume di ricordi in cui ripercorre la sua ventennale carriera

max-pezzali

Max Pezzali – Credits: Stefania D'Alessandro/Getty Images

Superata la metà dei 40 è inevitabile guardarsi indietro per fare un bilancio. Così Max Pezzali, dopo l’uscita del suo ultimo disco Max 20 (antologia di vecchi brani degli 883 e dello stesso Pezzali rivisitati in duetto con vari artisti della scena italiana), sbarca in libreria dal 10 ottobre con il libro autobiografico I cowboy non mollano mai, edito da ISBN.

Si tratta di un volume di ricordi che ripercorre la carriera del cantante: dagli esordi nei primi anni Novanta con gli storici 883 fino ai giorni nostri, arricchito generosamente da fotografie private e inedite.

Un libro che potrebbe essere l’affresco di una generazione intera. Le canzoni di Pezzali infatti, da solo o con la band, hanno lasciato il segno nella cultura popolare italiana contemporanea. Come ebbe modo di dichiarare più volte Edmondo Berselli "Gli 883 non possono assolutamente essere catalogati come un fenomeno irrilevante sociologicamente. Magari irritante sì, ma irrilevante assolutamente no".

Non è la prima volta che Max si cimenta con la scrittura. Prima di I cowboy non mollano mai ricordiamo Stessa storia, stesso posto, stesso bar (Mondadori), Underwear  (No Reply - con Giuseppe Schiavone e Riccardo C. Mauri) e Per prendersi una vita (Baldini Castoldi Dalai).

© Riproduzione Riservata

Commenti