99792062
Libri

Magna Carta: le quattro copie esistenti riunite per la prima volta nella storia

I quattro manoscritti superstiti saranno mostrati al pubblico per celebrare gli 800 anni dall'emanazione del famoso documento

La British Library offre a una platea di 1215 persone (scelte tramite estrazione pubblica) la possibilità unica di ammirare i quattro manoscritti superstiti della Magna Carta uno di fianco all'altro.
I quattro esemplari si riuniranno per la prima volta dal 1215 il prossimo febbraio, come parte di un evento unico per celebrare l'800esimo anniversario della firma del documento storico.

La Magna Carta fu emessa da re Giovanni d'Inghilterra nel 1215 sotto la pressione dei baroni feudali. Scritta in latino medievale su fogli di pergamena, essa poneva il sovrano al di sotto della legge e sanciva una serie di diritti fondamentali per i cittadini britannici.
Viene oggi considerata uno dei documenti più influenti della Storia, tanto che si crede abbia ispirato la Costituzione degli Stati Uniti d'America e la Dichiarazione universale dei diritti umani.

Una delle quattro copie, conosciuta come la Burnt Magna Carta, andò bruciata nell'incendio della biblioteca Cotton nel 1731. Grazie alle nuove tecniche di restauro impiegate dagli esperti della British Library, il testo è nuovamente leggibile e verrà presentato pubblicamente in quella che la biblioteca definisce “un'opportunità unica nella vita per tutti gli appassionati di Storia”.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti