Libri

Luis Sepúlveda e i suoi "Ingredienti per una vita di formidabili passioni"

Lo scrittore cileno ha presentato al Salone del Libro di Torino la sua nuova opera, in cui racconta la propria straordinaria vita

luis-sepulveda-image

Luis Sepúlveda – Credits: CLAUDIO ONORATI/ANSA/on/JI

Dopo una piacevole nuova sortita nel mondo dei racconti per i più piccoli, con Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico , Luis Sepúlveda ritorna con un libro autobiografico, Ingredienti per una vita di formidabili passioni , edito da Guanda, presentato ieri al Salone del Libro di Torino .

Sepúlveda ci parla di viaggi, passioni, famiglia e amici. Ma anche della passione per il calcio e per la letteratura, scoperta quando, ancora ragazzino, le prime storie d'amore lo indussero a trascurare il pallone per darsi alla poesia.

Una vita avventurosa che ben conosciamo, perchè bene o male già disseminata dallo scrittore nei suoi libri, ma qui stesa in maniera 'ufficiale' attraverso ricordi e aneddoti personali. Nelle duecento pagine che compongono il libro, Sepúlveda non tralascia il capitolo del difficile passato da militante in Cile, dell’esilio e degli amici che ha perso a causa del regime. Vi sono anche riflessioni sulla crisi economica attuale, rimandi al criminoso sfruttamento dell’ambiente e alle lotte politiche fatte con l’arma della letteratura.

Non mancano gli incontri fondamentali e i momenti condivisi con amici speciali e grandi maestri, come Pablo Neruda, José Saramago, Tonino Guerra.

Ingredienti per una vita di formidabili passioni si propone come un’affermazione da parte dell’autore di una raggiunta consapevolezza: quella di aver vissuto una vita straordinaria.

--------------------

- Ingredienti per una vita di formidabili passioni - Luis Sepúlveda (Guanda)

- Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico - Luis Sepúlveda (Guanda)

© Riproduzione Riservata

Commenti