Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Libri

Lucca Comics 2012: i vincitori

Blain e Lanzac, Zerocalcare, Urasawa, Bendis, Larcenet e gli altri: ecco gli autori e gli editori che si sono aggiudicati i premi Gran Guinigi

Alcuni dei vincitori dei premi Gran Guinigi - Credits: Daniele "Guddaman" Bonomo su Instagram

Francia, Italia e Giappone: vengono da questi tre paesi con lunga tradizione fumettistica gli autori che a Lucca Comics 2012 si sono aggiudicati i primi Premi Gran Guinigi , assegnati rispettivamente alla migliore storia lunga, alla migliore storia breve (o raccolta di racconti), e al migliore fumetto seriale.

Il primo per la migliore storia lunga è stato vinto dall'accoppiata Christophe Blain e Abel Lanzac, "per la capacità di svelare al lettore le ossessioni umane nei confronti del potere" nella loro satira della politica de "I segreti del Quai d'Orsay - Cronache diplomatiche" , di cui Coconino Press lo scorso anno ha pubblicato il primo volume in italiano , seguito quest'anno dal secondo tomo .

Lucca-Comics-2012-Premio-Gran-Guinigi-a-Zerocalcare_emb8.jpg

La rivelazione Zerocalcare con il suo primo volume " La profezia dell’Armadillo" , nella versione a colori di Bao Publishing , ha invece sbaragliato la concorrenza con la sua capacità di "padroneggiare il racconto breve con una cifra stilistica nel contempo ironica e drammatica fulmineamente calata nel quotidiano e nell’attualità".
Il premio per il miglior fumetto seriale è invece andato al manga Billy Bat, creato da Naoki Urasawa con la collaborazione di Takashi Nagasaki, ed edito nel nostro paese da GP Publishing : la motivazione della giuria elogia "una sceneggiatura e un disegno brillanti e articolati, ricchi di suggestioni provenienti da altre scuole" che vanno a braccetto con una trama avvincente e lo stile personale dell’autore.

Il premio per il miglior disegnatore, quest'anno è stato dato ex aequo al francese Cyril Pedrosa, autore di "Portugal" , "Tre Ombre" , e "Autobio" , e Fabio Civitelli, storico artista bonelliano (ma non solo) che ha legato il suo nome alle avventure di Tex, che illustra da quasi trent'anni. Lo statunitense Brian Michael Bendis, autore negli ultimi anni di numerose serie per la Marvel pubblicate da Panini, ha invece trionfato come migliore sceneggiatore, "per aver contribuito al salto evolutivo del genere supereroistico cogliendo e interpretando i mutamenti storici del nuovo millennio". Manu Larcenet ha invece vinto come miglior autore unico grazie al suo "Blast" , edito in Italia da Coconino , per lo "stile carico di espressività e di partecipazione" e per aver saputo raffigurare "in maniera efficacemente dolorosa l’emarginazione e il disagio della psiche".

Lucca-Comics-2012-Premio-Stefano-Beani-a-Tunue_emb8.jpg

Il "Premio Stefano Beani per una iniziativa editoriale" è stato assegnato alla Tunué, per avere la collana "Tipitondi" , appositamente dedicata al pubblico più giovane, mentre Teiera Autoproduzioni di Giulia Sagramola , Cristina Spanò e Sara Mazzetti, presenti nello spazio "Self Area" di Lucca, ha ricevuto una menzione per la miglior autoproduzione.

Il "Premio per un maestro del fumetto" quest'anno è andato al belga Hermann , per "la costante ricerca stilistica che in oltre quaranta anni di carriera ha portato l’autore a raggiungere vertici grafici e narrativi straordinari, consacrandolo come un maestro del fumetto internazionale". Un "Premio Speciale della giuria" è stato conferito al giornalista, scrittore, fumettista e storico Mino Milani , premiato per l'insieme della sua opera e per essere stato "punta di diamante" della storia del fumetto del nostro paese.

Chiudiamo con il "Project Contest 2012" , dedicato a nuovi e meritori progetti fumettistici: quest'anno i vincitori sono Gianfranco Vitti, Gabriele Benefico e Fabrizio Liuzzi con "Delitto d'autunno - Un'indagine di Andrè Dupin", ma menzioni speciali sono andate anche a Cecilia Lo Valvo con Costole e a Gabriele Luzi e Eleonora Carlini con Meraviglia.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>