Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Libri

Jules Stanbridge, "La ricetta segreta della felicità". Un romanzo da gustare

Quando la passione culinaria aiuta a superare le difficoltà dell'esistenza

Jules Stanbridge, La ricetta segreta della felicità (particolare) - Credits: Leggereditore

Cosa c’è di meglio che rilassarsi leggendo un bel romanzo e aprire ogni capitolo del libro in questione con una breve ricetta? Niente, solo le vacanze in cui vi diletterete a leggere e perché no, a raccontare in un simpatico contest qual è la ricetta della vostra vita.
Ma andiamo con ordine.

Il romanzo.
La ricetta segreta della felicità (Leggereditore ) è un romanzo che si fa leggere con piacere e che affronta con estrema leggerezza temi importanti, quali la difficoltà di una donna di ricostruire la propria vita dopo aver perso un ottimo lavoro, e riuscendo ad approfittare di questo momento di assoluta incertezza per cambiare la propria vita e seguire la sua vera passione: la pasticceria.
La sua autrice, del resto, Jules Stanbridge, è appassionata di cucina e di storie romantiche. Un connubio di successo per il palato e per il cuore.
Prendi una single di trent’anni, un pizzico di incertezza e amalgama con cura. Poi aggiungi due cucchiai di cattive notizie e una decisione importante. Non dimenticare gli ingredienti base: uova, farina, lievito, limone, zenzero, cioccolato, vaniglia, tanta dolcezza e un pizzico di destino. Versa, mescola, fai decantare un po’, metti tutto in forno e fai attenzione a non bruciarti... E se la vera ricetta della felicità si fa attendere, non perdere la speranza! Forse si nasconde proprio lì, dietro il sorriso di chi ha appena gustato la torta perfetta. Ma quale sarà la ricetta migliore? Lo scoprirai solo assaggiando fetta dopo fetta...

Il contest.
Quelli della casa editrice Leggereditore non si fermano alla pubblicazione, ma hanno deciso di legare il libro a un contest i cui premi saranno una cena Smartbox di cui poter usufruire in numerose città italiane e due copie del romanzo.
Basterà raccontarsi tramite una ricetta. Come? Attraverso il blog e i social di Leggereditore ognuno dovrà inviare – prendendo spunto dal prologo del libro – la propria personale ricetta della felicità, raccontando il proprio stato d’animo e quali sono gli ingredienti segreti per non perdere la speranza e ottenere la torta perfetta.

Ecco la ricetta di apertura della protagonista Maddy:

                                                    Prendete una single trentunenne
                                      Aggiungete un cucchiano di incertezza e mescolate    
                                               Aggiungete un cucchiaio di brutte notizie  
                                                           Una grande decisione
                                                                  300 cupcake
                                                        Un sorriso e un po’ di rossore
                                                           Una manciata di ricordi
                                                         Un bacio- o più - a piacere
                                                            Un pizzico di gelosia
                                                     Aggiungete un pizzico di speranza
                                                    Cinque cucchiaini colmi di lacrime
                                                865 mince pie e due desideri di Natale
                           
                                                       Mescolate tutti gli ingredienti
                                                     Lasciate cuocere per 365 giorni

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>