Libri

"Il Gladiatore. La lotta per la libertà", la nuova saga per ragazzi di Simon Scarrow

L'avventura epica del piccolo Marco, che risorgerà da schiavo a eroe... Il primo capitolo della serie ambientata nella Roma Imperiale

"Il Gladiatore", Simon Scarrow, Giunti, 2012

– Credits: Copertina "Il Gladiatore", Simon Scarrow, Giunti, 2012

"Marco capì che erano in arrivo guai nel momento stesso in cui vide il vecchio Aristide entrare di corsa in cortile. Era un mattino d’estate e il ragazzino stava giocando spensieratamente con Cerbero, il suo cane da caccia dal pelo folto, mentre cercava di insegnargli a mettersi seduto e disteso."

Comincia così la storia di Marco, figlio di Tito, il centurione che salvò la vita a Pompeo durante l’ultima battaglia contro gli schiavi insorti guidati da Spartaco. Il libro è Il Gladiatore. La lotta per la libertà di Simon Scarrow. Marco ha 10 anni, ma è costretto a crescere molto in fretta nella Roma imperiale.
Se fino a questo momento aveva potuto essere un bambino felice e sereno, d’ora in poi dovrà affrontare tutte insieme le asprezze della vita: un gruppo di banditi, capeggiati dal perfido Decimo, distruggerà il suo mondo uccidendo il padre e il suo fedele servitore e rapendo lui e la madre per farli schiavi.
Persa anche la madre in un tentativo di fuga, Marco si ritroverà completamente solo, con un unico grande obiettivo: vendicare il padre e le ingiustizie subite dalla sua famiglia.

Incomincia così la sua avventura solitaria, che lo porterà ad essere preso come schiavo in Italia in una scuola di gladiatori. Conoscerà così la realtà della schiavitù e della perdita di libertà, data per scontata fino ad allora, ma bene prezioso e fondamentale, come l’acqua e il cibo. Per essa diventa naturale e irrinunciabile combattere.
"Marco comprese che il mondo era pieno di ingiustizie e che anche altri, come Firo, soffrivano. Lui non era speciale, scelto dagli Dei per sopportare le pene, dolori e crudeltà. Anche altri, con storie simili alla sua, dovevano tollerare fardelli simili. A questo punto, Marco non era più sicuro dei sentimenti che provava. L’idea che tanti soffrissero come lui lo paralizzava per l’orrore, eppure, nonostante tutto, per la prima volta da quando era stato catturato dagli uomini di Decimo, sentiva di non essere solo. E la cosa lo confortava un po’."

Nella scuola vigono regole rigidissime e un addestramento brutale, solo i più forti sopravvivono. Marco si trova così a dover fronteggiare le intemperanze di un altro giovane allievo e a costruire una bellissima amicizia con Brixius, un anziano schiavo che mostra particolare interesse per la sua storia. Perché la cicatrice che Marco porta fin dalla nascita lo ha stupito così tanto? Marco nasconde un mistero, di cui lui stesso è inconsapevole, che potrebbe distruggerlo definitivamente.
Tra rivelazioni e colpi di scena questo primo capitolo della saga ci porta a scoprire la figura di questo giovane eroe, ferito nell’orgoglio, e costretto alle spietate leggi dell’arena.

Il Gladiatore. La lotta per la libertà è il primo episodio di una saga di quattro libri, che oltre alla storia di Marco, ci racconta la Storia dell’antica Roma, gli usi e costumi dell’Impero, i valori e la vita dell’epoca. È un’avventura epica e appassionante che vi terrà incollati alla pagina, ma siete avvisati: non è un libro per ragazzi dallo stomaco debole, non è un libro per bambini piagnucolosi, è un libro che parla di battaglie e di sangue, di orgoglio e di vendetta, di coraggio e disperazione.

Simon Scarrow è un celebre scrittore di romanzi storici per adulti, bestseller nelle classifiche internazionali. Questo è il suo esordio nella letteratura per ragazzi, pubblicato in Italia da Giunti .

Dai 12 anni in su.

© Riproduzione Riservata

Commenti